TELEVALLO

Via Antonio Segni 12

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

A Castelvetrano sindaco e assessori si tagliano i compensi. Le differenze con il “caso” Mazara

Castelvetrano, 06.06.2019 - Il neo sindaco di Castelvetrano, Enzo Alfano, e gli assessori comunali hanno deciso di ridursi il compenso del 20%. Lo hanno messo nero su bianco nella delibera di giunta approvata l’altro ieri. Un taglio discrezionale e non obbligato da alcuna legge, che farà risparmiare un po’ di soldi alle casse del comune. Una decisione che lo stesso primo cittadino pentastellato ha spiegato attraverso un post su Facebook nel quale ha scritto che per chiedere sacrifici ai cittadini bisogna dare prima il buon esempio e che i soldi risparmiati verranno utilizzati in servizi di pubblica utilità. Dunque, a Castelvetrano l’indennità prevista sarebbe stata di 3.114 euro lordi al mese, con la riduzione del 20% scende a 2.491 euro. La decisione della giunta castelvetranese richiama alla mente quanto accaduto pochi giorni fa a Mazara del Vallo, allorquando attraverso un comunicato l’ufficio stampa del comune aveva annunciato che il neo sindaco Salvatore Quinci avesse optato per il dimezzamento del 50% dell’indennità. Ebbene, come spiegato per bene dalla nostra redazione le cose stavano in maniera un po’ diversa, in quanto in verità il sindaco Salvatore Quinci ha deciso di non mettersi in aspettativa dal proprio lavoro e quindi, per legge, ha diritto a percepire soltanto il 50% dell’indennità prevista per l’incarico da sindaco. Due casi differenti, insomma, tra Castelvetrano e Mazara: nel primo caso, la giunta Alfano ha discrezionalmente deciso di ridursi del 20% l’indennità (oltre a un ulteriore 10% previsto dalla legge finanziaria del 2005), nel secondo caso non c’è stata alcuna riduzione volontaria da parte della giunta Quinci, bensì soltanto l’applicazione puntuale della legge, cioè la riduzione del 10% del compenso e il dimezzamento del 50% in caso di non aspettativa del lavoro. Due scelte diametralmente opposte, che porteranno in entrambi i casi risparmi per le casse comunali ma con scelte e motivazioni differenti.(riproduzione riservata)



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816