TELEVALLO

Via Salomone 6/e

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

La polizia di Mazara arresta presunta banda di rapinatori

Mazara, 13.06.2018 - La polizia di Mazara del Vallo, con la collaborazione dei colleghi del commissariato di Marsala, ha arrestato una presunta banda di rapinatori, mazaresi e palermitani. La rapina è stata commessa, ieri mattina, ai danni della gioielleria Di Dia, sulla SS 115, in contrada Strasatti. Intervenuti sul posto, i poliziotti hanno notato due auto e tre persone, due uomini e una donna, uscire velocemente dalla gioielleria. La donna indossava una parrucca e uno dei due uomini aveva il volto coperto da una maschera. I poliziotti hanno intimato l’alt, ma uno dei due uomini avrebbe estratto una pistola indirizzandola verso gli agenti. I poliziotti, quindi, hanno esploso due colpi in aria. Dopo l’esplosione del secondo colpo, i tre presunti rapinatori, che avevano tentato una prima fuga, si sono gettati a terra. L’uomo a bordo di una delle due auto è scappato, ma è stato riconosciuto dai poliziotti. Un quarto uomo, armato di pistola, avrebbe costretto la titolare dell’esercizio commerciale ad aprire la cassaforte ed a consegnare tutti gli oggetti in oro in essa contenuti. L’uomo, però, sarebbe stato ferito dal figlio della titolare con un colpo di pistola. Il presunto rapinatore è scappato, ma è stato bloccato poco dopo dai poliziotti del commissariato lilibetano. L’uomo sarebbe stato fermato con la refurtiva, pari a 1200 euro, e con la pistola che sarebbe stata utilizzata per commettere la rapina. Gli agenti del commissariato di Mazara, subito dopo, hanno effettuato una perquisizione presso un’ abitazione che sarebbe servita da covo ai presunti rapinatori. All’interno sono stati trovati il 28enne mazarese Giovanni Esposto, attualmente sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, e la 24enne mazarese Giole Ingrande. I due avrebbero fatto da palo per la rapina. All’interno della casa, inoltre, è stato trovato il 34enne palermitano Fabrizio Conigliaro. Il 34enne sarebbe stato l’uomo a bordo della panda, risultata rubata, e trovata lungo la SS 115. Le persone fermate nella quasi flagranza della rapina sono: il 47enne, palermitano, Daniele Visconti, il 57enne, palermitano, Salvatore Visconti, e la 37enne, trapanese, Rosa Burgarella. Il presunto rapinatore ferito è il 61enne palermitano Giovanni Rasa. L’uomo è stato sottoposto a un intervento chirurgico presso l’ospedale di Marsala ed è stato dimesso subito dopo. Tutti gli arrestati sono accusati del reato di rapina aggravata.(riproduzione riservata)



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816