TELEVALLO

Via Antonio Segni 12

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Marsala, il consiglio comunale approva sette punti in trattazione

Marsala, 04.10.2019 - Sono state sette - incluse due mozioni – le deliberazioni del Consiglio comunale di Marsala, riunitosi ieri a Palazzo VII Aprile. Presieduto da Enzo Sturiano, lo stesso ha aperto i lavori comunicando all’Aula che era stato depositato all'Ufficio di Presidenza il Bilancio consuntivo 2018, ora da assegnare alla competente Commissione consiliare per l’istruttoria (successivamente, approderà nella prima seduta utile). Subito dopo, è stata riaperta la discussione sulla delibera riguardante gli “Schemi di Regolamento per il Compostaggio domestico, di Prossimità e di Comunità” (punto 15). Praticamente, nella scorsa seduta – così come deciso dal Consiglio comunale - erano stati individuati siti alternativi alle piazze (Strasatti e San Leonardo) dove collocare gli impianti di compostaggio di comunità (c.da Ciappola e C. Lasagna, in ex scuole). Questi ultimi in aggiunta ai siti già definiti di Paolini (in prossimità del campo di calcio), Ciavolo e Ventrischi (in terreni comunali). Dopo l’intervento di L. Ingrassia (“in Commissione non sono stati predisposti emendamenti, quindi si rimette all’Aula la volontà”) e la richiesta di chiarimenti di L. Arcara, il Consiglio ha deliberato l’atto con 18 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto. Per dichiarazione di voto sono intervenuti A. Galfano (“non ho votato e non lo farà fino a quando non si presenterà in aula il sindaco per rispondere alle interrogazioni”), L. Ingrassia, L. Alagna, C. Ferreri. Presente in Aula il vicesindaco A. Licari, questi ha ringraziato il Consiglio per l’esito positivo che consente – di fatto - di concorrere al relativo finanziamento europeo per il Compostaggio di Comunità, ma che apre anche a quello di prossimità nei CCR e nelle Isole ecologiche. Lo stesso Licari, poi, ha comunicato che la Giunta ha approvato l’atto deliberativo che rimodula i mutui contratti, che comportano una riduzione annua di interessi passivi di 30 mila euro, per 5 anni. Successivamente, A. Galfano - facendosi portavoce di un comitato cittadino - ha chiesto ed ottenuto il prelievo della mozione “Intitolazione via o piazza a Monsignor Antonio Lombardo, Arciprete di Marsala, Vescovo di Mazara e Arcivescovo di Messina” (punto 33), aggiungendo tra l’altro che l’alto prelato - le cui spoglie riposano nella Chiesa Madre - è lo stesso che ha pure donato gli Arazzi Fiamminghi alla Città di Marsala. Nel condividere la mozione, F. Coppola ha comunicato che proporrà di intitolare uno spazio anche all’on. Enzo Costa che pure tanto ha fatto per Marsala sul fronte dei beni culturali; mentre L. Arcara ha riferito che presenterà due proposte: la prima per dedicare una sala del Museo archeologico allo scomparso soprintendente Sebastiano Tusa; l’altra per collocare un Crocifisso nell’Aula consiliare (D. Nuccio ha evidenziato che l’Aula è dello Stato e questo è laico). Votata all’unanimità la mozione di Galfano, Sturiano ha posto in trattazione i punti 18 (“Permesso di costruire in deroga ex art.14 D.P.R. N. 380/2001 e s.m.i. per la posa in opera di Shelter, del tipo box prefabbricato in struttura metallica, su basamento di C.A., per impianti di telecomunicazione, in via A, Saffi del Comune di Marsala”) e 19 (“Permesso di costruire in deroga ex art.14 D.P.R. N. 380/2001 e s.m.i. per la posa in opera di una cabina, del tipo box prefabbricato, per la trasformazione MT/BT di energia elettrica denominata “Casa Falcone” in località Madonna Alto Oliva frazione del Comune di Marsala”). Entrambe le delibere, su cui ha relazionato L. Ingrassia, sono state approvate con voto unanime. Altra votazione ha riguardato la mozione “Proposta di modifica Regolamento per la Disciplina dell’Imposta di Soggiorno” (punto 32), illustrato da L. Alagna: “Alla luce della difficoltà d’interpretazione del regolamento per la disciplina dell’imposta di soggiorno, con particolare riferimento all’art. 5 del regolamento, rispetto alla quantificazione monetaria dell’imposta di soggiorno: 1-Di procedere alla modifica del regolamento in oggetto approvato con delibera del consiglio comunale n. 60 del 9/4/2014, modificato con deibera del consiglio comunale n. 40 del 19/4/2018; 2-di prevedere che all’art. 5 venga inserito uno specifico capoverso per i b&b e le strutture del secondo gruppo dell’art. medesimo; 3- di escludere gli stessi dalla classificazione in stelle; 4- di prevedere per i B&B, agriturismi, case vacanze locazioni temporanee di abitazioni ad uso turistico, alberghi e altre strutture ricettive e similari ad una stella una tassa di soggiorno pari ad €1,00”. La mozione è stata approvata all’unanimità. Le altre due delibere approvate dal Consiglio comunale sono state la “Convenzione di Segreteria tra i Comuni di Marsala e Partanna – Approvazione schema di convenzione” (punto 23) e la “Modifica Delibera di C.C. n.103 del 10/04/2019. Variazione compensi Organo di Revisione Contabile dell’Ente secondo i parametri di cui al Decreto Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze del 21 dicembre 2018 . G.U. n.3 del 04/01/2019” (punto 16). Su quest’ultimo punto, è stato chiarito che si tratta di un adeguamento al minimo dei compensi previsti dalla vigente normativa in materia. Prima di chiudere i lavori, il presidente Sturiano ha comunicato che la prossima seduta sarà convocata per Mercoledì prossimo 9 Ottobre, con inizio alle ore 16:30.

Comunicato stampa



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816