TELEVALLO

Via Salomone 6/e

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Mazara, in consiglio comunale la questione rifiuti e i disagi dei lavoratori ex Belice Ambiente. Lavori aggiornati a domani

Mazara, 06.12.2017 - E’ tornato a riunirsi questa mattina, in sessione ordinaria, il consiglio comunale di Mazara del Vallo. Ampio spazio è stato dato, in apertura di lavori, alle comunicazioni e alle interrogazioni da parte dei vari consiglieri comunali. Due, su tutti, gli argomenti affrontati in aula. A partire, ovviamente, dall’emergenza rifiuti che da qualche giorno imperversa in città. Parte dell’opposizione ha attaccato l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Cristaldi, “rea” di non aver programmato un efficiente servizio di raccolta differenziata della spazzatura. Un’alta percentuale di differenziata, secondo vari consiglieri, avrebbe certamente reso meno grave l’attuale situazione. Da maggioranza e opposizione, comunque, è arrivato forte l’appello affinché tutte le istituzioni competenti trovino una soluzione concreta nel più breve tempo possibile. Altro argomento “gettonato” in aula è stato quello relativo ai mancati pagamenti degli ultimi stipendi agli ex dipendenti della Belice Ambiente transitati nella srr e attualmente impiegati dalle ditte private aggiudicatarie del servizio di raccolta dell’immondizia. A tal proposito, il dirigente del settore finanziario del comune, Maria Stella Marino, ha ammesso che ci sono state alcune difficoltà di cassa ma che, entro Natale, Palazzo dei Carmelitani dovrebbe pagare alcune fatture alle ditte privati per il servizio svolto e, di conseguenza, sbloccare a sua volta, in qualche modo, il pagamento degli stipendi agli incolpevoli lavoratori. Dopo le comunicazioni, su proposta del consigliere comunale Andrea Burzotta, l’aula ha approvato all’unanimità dei presenti il prelievo di quattro punti all’ordine del giorno. Il primo di tali punti, relativo all’approvazione dello schema di convenzione per l’attuazione del programma europeo per lo sviluppo urbano sostenibile tra i comuni di Marsala, Trapani, Erice, Mazara e Castelvetrano, è stato approvato all’unanimità dei presenti. Dopodiché, però, l’opposizione è uscita dall’aula e il numero legale è venuto meno in fase di approvazione del punto relativo all’affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali a Riscossione Sicilia spa. Il consiglio comunale tornerà a riunirsi in seduta di prosecuzione domani mattina alle 9.(riproduzione riservata)

Giovanni Dilluvio



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816