TELEVALLO

Via Antonio Segni 12

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Mazara, raccolta differenziata da record. Ma il vaglio rotante…

Mazara, 04.12.2018 - Continua a crescere in maniera esponenziale la raccolta differenziata a Mazara del Vallo. Non passa mese, ormai, senza che la percentuale non subisca un aumento, portando il dato della città del Satiro a livelli da guinness dei primati quasi, considerando che fino a pochi mesi addietro la differenziata era a livelli minimi o quasi nulli. Ebbene, l’ultimo dato disponibile risale al 30 novembre ed è stato comunicato, stamattina, dal sindaco Nicola Cristaldi. “I dati ufficiali al 30 novembre”, afferma in una nota il primo cittadino, “proiettano la nostra città sopra la soglia del 70% di raccolta differenziata, una percentuale che ci porta tra i primissimi posti in Sicilia, tra le città con popolazione superiore ai 50 mila abitanti, e che ci gratifica degli sforzi fatti”. Un risultato straordinario, e quasi sorprendente, ottenuto in pochissimi mesi, cioè da quando, lo scorso maggio, è stato avviato gradualmente il nuovo sistema di raccolta porta a porta in tutto il territorio. “Un dato che si commenta da solo e che è perfettamente in linea con quanto previsto dal piano economico finanziario per la determinazione della Tari del 2018”, ha osservato ancora Cristaldi, secondo cui si tratta di “un bel segnale di maturità che la popolazione mazarese ha dato e sta continuando a dare a coloro che persistono nell’idea di non fare la differenziata”. Di questo passo e con questo ritmo non è escluso che la percentuale di differenziata arrivi alla soglia del 100% tra qualche tempo. D’altronde, sul fronte dei controlli il primo cittadino non ha intenzione di arretrare di un millimetro. “Intensificheremo ulteriormente i nostri sforzi”, ha aggiunto il sindaco, “contro quella sparuta minoranza che si ostina ad abbandonare i rifiuti per strada e che finisce per colpire la maggioranza dei cittadini che con attenzione e abnegazione effettua la raccolta differenziata”. Tutto bene, insomma, anche se non si capisce, a questo punto, perché il comune abbia speso 170 mila euro per acquistare un vaglio rotante mobile che, nelle intenzioni, avrebbe dovuto favorire la differenziazione dei rifiuti ma, purtroppo, fino a oggi è rimasto fermo e inutilizzato e ciò nonostante la percentuale di differenziata è arrivata a livelli da record.(riproduzione riservata)



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816