TELEVALLO

Via Salomone 6/e

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Mazara, grande commozione e profonda partecipazione alla cresima nella cappella dell’ospedale

Mazara, 11.06.2018 - Sabato 9 Giugno nella Cappella dell’ospedale “Abele Ajello” di Mazara del Vallo, il Vescovo, mons. Domenico Mogavero, ha celebrato la Santa Messa ed ha amministrato il Sacramento della Cresima a 13 adulti preparati dal cappellano, don Antonino Favata. Il gruppo era formato da medici, infermieri, OSS e familiari di dipendenti dell’ospedale. Un evento insolito che ha creato molta gioia e molto entusiasmo in tutto il personale e tra i colleghi di reparto dei cresimandi.
La Cappella, che già di suo è piccolina, ha accolto tantissimi familiari dei cresimandi mentre tanti altri hanno partecipato nell’atrio esterno adiacente la Cappella. La Celebrazione, raccolta e solenne, è stata animata dal Coro “Magnificat “ formato da tanti infermieri, volontari e amici della Cappella: a conclusione della Celebrazione il Vescovo stesso ha voluto ringraziare il Coro “perché hanno cantato veramente bene: sono bravi”. Don Antonino ha fatto gli onori di casa: innanzitutto ha ringraziato il Vescovo perché, in questo intenso periodo in cui in tutte le parrocchie della diocesi si amministrano le Cresime, ha voluto personalmente essere tra noi presiedendo la Celebrazione; ha presentato i cresimandi al Vescovo mettendo in evidenza che, essendo adulti, la loro è stata una scelta libera, consapevole e matura: essi non sono giunti però perfetti alla Cresima, ma sono desiderosi di impegnarsi ad essere testimoni gioiosi e credibili del Vangelo nella vita di ogni giorno, assistiti proprio dallo Spirito Santo e dai suoi doni. Il Vescovo, nella sua omelia, ha sottolineato il legame spirituale che da oggi lo unisce ad ogni cresimando, assicurando, per ognuno di loro, la sua preghiera. Alla fine della Messa il Vescovo ha consegnato a ciascun cresimato una pergamena a ricordo della Celebrazione e abbiamo fatto la foto di gruppo. Don Antonino ha anticipato che fra un mese, durante i giorni della festa (dal 4 al 15 luglio), la Madonna del Paradiso starà due giorni in ospedale: da martedì 10 sera a giovedì 12 sera

Comunicato stampa



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816