TELEVALLO

Via Antonio Segni 12

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Mazara, riconoscimento dell’amministrazione al liceo Adria Ballatore

Mazara, 05.11.2018- “A nome del Sindaco Cristaldi e della Giunta Municipale che qui mi onoro di rappresentare esprimo il vivo compiacimento dell’Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo alla dirigente, ai docenti ed agli studenti del Liceo Adria Ballatore che hanno vinto il primo premio del concorso nazionale ‘Rileggiamo l’articolo 21’, promosso dall’associazione ‘Articolo 21’. Oggi la libertà di stampa è minacciata da fake news, social e uso distorto dei media ed il fatto che nostri giovani concittadini, supportati dai docenti, abbiano affrontato tale tematica con un elaborato che è stato premiato da una giuria di grande qualità ci inorgoglisce”. Lo ha detto l’Assessore comunale alle Politiche Comunitarie ed Innovazione Vito Ballatore, intervenendo questa mattina nella Sala La Bruna del Collegio dei Gesuiti all’incontro organizzato dall’Amministrazione Comunale con la dirigente dell’Istituto Adria Ballatore, Silvana Lentini, la docente Rosanna Catalano e gli studenti vincitori del primo premio del concorso nazionale “Rileggiamo l’Art. 21”. “Ringrazio l’Amministrazione Comunale – ha detto la dirigente Silvana Lentini – per avere condiviso con il nostro Istituto la gioia di questo riconoscimento nazionale che è merito dei nostri studenti e dei docenti Rosanna Catalano e Bartolomeo Damiani, che li hanno coordinati”. La professoressa Rosanna Catalano ha ripercorso le tappe della partecipazione al concorso e sottolineato la qualità della giuria che ha premiato il testo composto dagli studenti Alessandra Ballatore, Sveva Casaburi, Gaia Maltese, Harley Spagnolo, Michele Caradonna, Marco Di Giovanni, Giuseppe Titone e Filippo Tavormina. Il testo è stato premiato nel corso di una cerimonia nella sede del Ministero dell’Istruzione alla presenza del Ministro Marco Bussetti “per originalità di pensiero e impostazione linguistica”. E’ un testo di 2000 battute, ambientato nel 2048 (anno del centenario della Costituzione italiana), che vede protagonista un giovane blogger italiano che si ritrova imprigionato per aver pubblicato testi non consentiti. L’intera composizione è una riflessione sulle conseguenze della libertà di stampa, ma anche sulla sua importanza. L’Amministrazione Comunale, attraverso l’Assessore Ballatore, ha consegnato alla dirigente il crest cittadino e donato ai docenti ed agli studenti vincitori del premio, un book fotografico della Città. Alla cerimonia ha partecipato inoltre il consigliere comunale Valeria Alestra.

Comunicato stampa



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816