TELEVALLO

Via Antonio Segni 12

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Piazza della Repubblica in decadenza? Interviene il centro studi “La Città”

Mazara, 08.11.2018 - “Luci che non fanno luce, pannelli informativi che non informano e fontane che non danno acqua”. E’ un giudizio negativo quello che il centro studi “La Città” di Mazara del Vallo dà all’attuale situazione di piazza della Repubblica, chiamando in causa le responsabilità dell’attuale amministrazione comunale. Una situazione che sembrerebbe “la descrizione di un angolo disabitato da anni”, si legge in una lunga nota del centro, ma che in verità si riferisce a una delle due principali piazze della città mazarese. Una “decadenza”, fanno sapere dal centro, “sulla quale è impossibile sorvolare”. Il riferimento è alla fontana adiacente gli archi del seminario vescovile, dalla quale non esce acqua, ai pannelli informativi presenti lì accanto e alle luci posizionate sul pavimento della piazza che, si legge sempre nella nota del centro studi, sono quasi tutte guaste. A fare da cornice a tale situazione c’è, poi, il palazzo municipale, ex palazzaccio. E in questo caso dal centro studi “La Città” si interrogano sui motivi per i quali la struttura sia ancora chiusa, nonostante i lavori di restyling della facciata e di installazione dei nuovi infissi siano terminati praticamente da due anni. Una lunga chiusura che per il centro è “uno spreco di spazio e di denaro pubblico davvero difficile capire”. Il palazzo comunale, ricordano dal centro, sarebbe dovuto diventare di nuovo fruibile e cuore pulsante della città, come annunciato nel 2011 dall’allora amministrazione comunale. E, invece, a distanza di sette anni il palazzo è ancora chiuso e non si capisce il motivo. Dal centro ricordano anche tra il 2004 e il 2009 la Regione stanziò circa 800 mila euro per tutti gli interventi necessari all’interno della piazza della Repubblica, ma che i fondi sarebbero stati utilizzati male.(riproduzione riservata)



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816