TELEVALLO

Via Antonio Segni 12

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Rifiuti, dirigenti, bilancio e presidente del consiglio: le prime spine del neo sindaco Quinci

Mazara, 14.05.2019 - Per il neo sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, non sono poche le spine amministrative che lo attendono al varco non appena si sarà insediato a Palazzo dei Carmelitani assieme alla giunta. Questione e situazioni che metteranno subito alla prova il primo cittadino eletto domenica scorsa dagli elettori mazaresi. A partire dalla vicenda che ruota attorno alla raccolta dei rifiuti e, in particolare, alla frazione organica. Da giorni, ormai, in città è emergenza e il neo sindaco dovrà immediatamente darsi da fare per ovviare con proprie determinazioni e soluzioni tampone alle difficoltà causate dalla Regione e dalla mancanza di impianti dove conferire l’organico. Poi, c’è da affrontare certamente il nodo relativo al dragaggio dei porto canale, una vicenda che si trascina da anni e che ci si augura possa sbloccarsi nel più breve tempo possibile. Anche in questo caso la competenza è della Regione, ma il comune e la neo amministrazione dovranno mettersi in azione per giungere all’avvio dei lavori. E ancora: il neo sindaco dovrà mettere mano alla programmazione dell’ormai imminente stagione estiva e dovrà iniziare a redigere il bilancio di previsione 2019. Tutte questioni, assieme alle tante altre, che richiederanno da subito intraprendenza e capacità amministrativa. Quinci, inoltre, dovrà anche occuparsi della parte, per così dire, burocratica, come la conferma o meno dell’attuale segretario generale di Palazzo dei Carmelitani, Antonella Marascia. Senza dimenticare che con l’insediamento della nuova amministrazione scadranno gli incarichi degli attuali dirigenti del settore finanziario e dei lavori pubblici del comune, rispettivamente Maria Stella Marino e Nicolò Sardo: quindi, bisognerà individuare i nuovi responsabili. Piccole e grandi questioni alle quali si aggiunge, infine, la prima vera prova politica che attende al varco la nuova amministrazione e la nuova maggioranza, ovvero l’elezione del presidente del consiglio comunale. In pole per ricoprire l’incarico c’è il presidente uscente Vito Gancitano, il più votato alle elezioni, ma potrebbe dire la sua anche Gioacchino Emmola. Si vedrà se la maggioranza sarà compatta o emergeranno, invece, le prime scosse in una coalizione caratterizzata da sensibilità politiche molto eterogenee.(riproduzione riservata)



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816