TELEVALLO

Via Salomone 6/e

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Rifiuti, la discarica di Siculiana riapre i battenti. A Mazara circa 300 tonnellate di spazzatura

Mazara, 09.03.2018 - Dovrebbe rientrare nel giro di qualche giorno l’emergenza rifiuti venutasi a creare negli ultimi giorni a Mazara del Vallo, a seguito della chiusura della discarica di Siculiana, in provincia di Agrigento. L’impianto della Catanzaro Costruzioni stamattina ha riaperto i battenti, dopo aver superato le difficoltà scaturite dall’ultima ordinanza emessa, lo scorso 28 febbraio, dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Dunque, il comune mazarese finalmente dovrebbe tornare a conferire l’immondizia accumulatasi nei cassonetti, per le strade e a bordo dei mezzi utilizzati per il servizio di raccolta. Secondo il “bollettino” quotidiano diffuso ieri dal sindaco Nicola Cristaldi, in città da togliere ci sono oltre 240 tonnellate di immondizia dai cassonetti e dalle strade, nonché le 60 accumulate sui mezzi. Occorrerà, presumibilmente, un piano straordinario per ripulire le strade. Fino a ieri il primo cittadino aveva sollecitato la Regione a trovare una soluzione per la situazione di emergenza igienico-sanitaria creatasi a Mazara. Oggi è arrivata la notizia positiva e si spera che situazioni simili non si creino più. Anche se, va detto, la bassa percentuale di raccolta differenziata che si registra nella città del Satiro non aiuta certamente. Occorrerebbe incrementare sensibilmente la differenziata in modo tale da dipendere sempre meno dalle discariche siciliane giunte ormai al livello di saturazione.(riproduzione riservata)



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816