TELEVALLO

Via Antonio Segni 12

 91026 Mazara del Vallo (TP)

Tel./fax 0923 907764 cell. 347 6494279

Redazione: televallo@virgilio.it

  imposta come home page

 

 

 

 

  

 
Notizie

 

 

 

 

Visita pastorale del vescovo Fragnelli a San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo, 12.03.2019 - E’ iniziata domenica la visita pastorale del Vescovo della Diocesi di Trapani nel territorio comunale di San Vito Lo Capo. Monsignor Pietro Maria Fragnelli, ieri pomeriggio, ha preso parte all’adunanza del Consiglio comunale e dell’amministrazione comunale, riunitasi nell’aula consiliare presso il centro polivalente del Teatro comunale, dove è stato ricevuto dal sindaco, dal presidente del consiglio comunale, dagli assessori e dai consiglieri comunali. Presenti anche numerosi cittadini e rappresentanti delle associazioni operanti nel territorio. Lungimiranza è la strada che il Pastore Diocesano ha invitato a perseguire agli amministratori che, con grande calore , lo hanno accolto e ringraziato per la sua presenza. E’ stato il sindaco, Giuseppe Peraino, il primo ad intervenire dandogli il benvenuto, a nome dell’intera amministrazione comunale, tracciando brevemente la storia del Comune, nato nel 1952 a seguito dell’autonomia dal grande Comune di Erice. “Attorno al Santuario- ha ricordato il sindaco- si è costituita una piccola comunità che ha vissuto lavorando la terra, allevando gli animali e pescando. Per sfuggire ad una vita di stenti, molti hanno sperimentato anche l’emigrazione verso l’America e la Germania. Un’esperienza- ha sottolineato il sindaco- che ha rafforzato interiormente il nostro popolo, rendendolo più attento ai bisogni del prossimo, più accogliente”. A tal proposito, Peraino ha ricordato che proprio questo forte senso di accoglienza che caratterizza i sanvitesi, ha portato, nel 1998, ad ideare una manifestazione, il Cous Cous Fest, che attorno al cous cous, pietanza povera ma simbolo di storia e unione di popoli, è riuscito a fare del cibo uno strumento di integrazione culturale. “Alla fine degli anni ’70- ha aggiunto il sindaco- il turismo ha iniziato a rappresentare un volano di sviluppo economico e di crescita. Molti che erano emigrati hanno deciso di tornare e di investire nel proprio territorio”. A conclusione del suo intervento, il primo cittadino di San Vito Lo Capo ha sottolineato come compito primario della politica sia quello di garantire la speranza nel futuro e un presente di giustizia, eguaglianza e solidarietà e, riprendendo le parole di Papa Francesco, ha aggiunto che la politica sia una delle forme più preziose della carità. “Ritengo – ha detto il sindaco Peraino- che il nostro agire in qualità di Amministratori non rappresenti che un umile sforzo verso mete irrinunciabili di crescita umana e di partecipazione consapevole e matura. La comunità di San Vito Lo Capo, Macari e Castelluzzo ben conosce le sfide che il presente ci propone, è altresì consapevole che non si potranno né cogliere né vincere senza l’unità e la fattiva collaborazione di tutti i suoi membri” . La visita pastorale del Vescovo, che ha come tema “Alla ricerca dei volti” , è proseguita con la visita alla Caserma dei Carabinieri di San Vito Lo Capo e si concluderà domenica 17 marzo. Tanti gli incontri in programma nelle parrocchie, con le associazioni, nelle scuole per incontrare gli anziani, gli ammalati, i bambini e le famiglie.

Comunicato stampa



 

 

  Televallo s.r.l. - P.iva 01454940816