Mazara, Gebbia e Mauro verso la nomina ad assessori?

Mazara, Gebbia e Mauro verso la nomina ad assessori?

L’avvocato in quota Forza Italia e l’ex consigliere in quota Siamo Mazara potrebbero entrare a far parte della squadra del sindaco Quinci

Tutti alla corte del re. Anche perché, si sa, vicinu a lu re beatu cu c’è. E alla corte dell’attuale condottiero della cosa pubblica mazarese, Salvatore Quinci, dovrebbero approdare, infatti, due nuovi assessori, così come prevede la nuova normativa in materia. E le voci che girano nei corridoi politici cittadini sembrano confermare che uno dei due posti sarà appannaggio di Forza Italia, che indicherebbe l’avvocato Antonio Gebbia (assessore designato nell’ultima campagna elettorale dall’allora candidata a sindaco Benedetta Corrao), mentre l’altro sarebbe in quota Siamo Mazara, che indicherebbe l’ex consigliere comunale Giacomo Mauro. Due persone stimatissime e che in città riscuotono grandi simpatie anche alla luce delle proprie competenze professionali oltre ai percorsi politici che hanno caratterizzato la loro vita pubblica e politica.
Una scelta quindi dal profilo sicuramente positivo ma che comunque, dal punto di vista esclusivamemte politico, non allontanerebbe ma anzi rafforzerebbe i contenuti di un progetto che in tanti hanno già definito da tempo una vera e propria insalata russa con ingredienti che abbracciano ormai l’intero arco costituzionale.
Una insalata russa con dentro la sinistra, la destra, il centro e, tanto per gradire, che ispira simpatia a una qualche componente dei 5 stelle e naturalmente, anche questo merita di essere evidenziato, il tutto per il cosiddetto bene della citta di Mazara del Vallo.
Così come per il cosiddetto bene della città all’interno del palazzo sono confluiti simpatie e consensi da parte di decine di associazioni, cooperative e l’intero ambaradan di quel settore della comunicazione tanto caro al sindaco al punto da farne uno dei pilastri portanti della sua visione di pubblico amministratore. Un pilastro fondamentale, quello della comunicazione, che dopo le recentissime novità in tema di affidamenti diretti dovrebbe raffozzarsi quasi certamente nei prossimi giorni con un nuovo atto amministrativo per l’ampliamento dei componenti l’attuale staff comunicativo del sindaco Quinci. Insomma, per non allungare troppo la minestra, non si può che prenderne atto ed auspicare che cotanta maggioranza possa da qui a breve dare finalmente ai cittadini mazaresi il segno di qualcosa di concreto e non di semplici parole che poi, puntualmente, finiscono con l’essere trascinate via dal vento di scirocco.(riproduzione riservata)