Alcamo, approvati dalla giunta i lavori di manutenzione straordinaria nelle scuole a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19

Alcamo,  approvati dalla giunta i lavori di manutenzione straordinaria nelle scuole a seguito dell’emergenza sanitaria  Covid-19

Gli interventi saranno effettuati su nove edifici scolastici

La Giunta Surdi ha approvato il progetto definitivo semplificato dei “lavori di manutenzione straordinaria per adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19, previsti su n. 9 edifici scolastici. Per la realizzazione degli interventi il Comune utilizzerà il contributo di € 230.000,00 concesso dal MIUR a valere sui Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 – Asse II – Infrastrutture per l’Istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) – Obiettivo Specifico 10.7 –Azione 10.7.1 “Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici, anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità”. Dichiarano congiuntamente il Vice Sindaco con delega ai servizi manutentivi, Vittorio Ferro e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Stefano Alessandra “il contributo ministeriale ci permetterà di adeguare nel più breve tempo possibile le nostre scuole alle nuove esigenze socio/sanitarie derivanti dall’emergenza COVID 19. I lavori, il cui progetto è nato a seguito di una condivisione  con i dirigenti scolastici i quali hanno segnalato le esigenze dei propri plessi, ed un confronto con i consiglieri comunali, inizieranno nel più breve tempo possibile ed avranno la durata di 35 giorni”.  Gli interventi edilizi di adeguamento ed adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in relazione alle esigenze di Covid 19 verranno realizzati su un totale di 9 immobili scolastici di proprietà comunale. Nello specifico, gli immobili oggetto di lavori sono i seguenti: plesso Ciullo: via Florio; plesso L. Radice: via Maria Riposo; plesso N. Navarra: piazza Vittime di Nassirya; plesso P. M. Rocca: piazza Libertà; plesso S. G. Bosco: via Pia Opera Pastore;  plesso Piaget: via Monte Bonifato; plesso Mirabella: viale Italia; plesso Woytjla: via Vesco; plesso G. Gentile: via Giovanni Pascoli. Al fine di ridurre i disagi e le interferenze con gli studenti ed il personale scolastico, tutte le lavorazioni verranno effettuate dalle 14:00 alle 22:00 in un unico turno di lavoro, da non considerarsi notturno ai sensi del CCNL industria edilizia.

comunicato stampa