Alcamo, il consiglio comunale ha approvato il Documento Unico di Programmazione 2020/2022 ed il Bilancio di Previsione 2020

Alcamo, il consiglio comunale ha approvato il Documento Unico di Programmazione 2020/2022 ed il Bilancio di Previsione 2020

La seduta si è tenuta presso il centro congressi Marconi

Il Consiglio Comunale presieduto da Baldo Mancuso ha approvato nella sedute pomeridiane del 27 e 28 Luglio, presso il Centro Congressi Marconi, sia il Documento Unico di Programmazione 2020/2022 che il Bilancio di Previsione 2020. Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “quest’anno abbiamo messo su a causa del Covid, una programmazione per l’emergenza, assicurando al Comune lo strumento contabile per garantire ai cittadini i servizi essenziali. Lavoreremo per la prossima programmazione con l’auspicio che sia il Governo Regionale che quello Nazionale diano gli aiuti promessi per ripartire con i progetti già in corso”. E l’assessore all’economia Fabio Butera “Il primo semestre del 2020 è stato interessato da una grave emergenza sanitaria che ha costretto tutta la macchina amministrativa a lavorare in condizioni molto diverse da quelle usuali e, soprattutto che ha portato a rivedere i programmi per gli anni 2020-2022 in maniera significativa e profonda. La programmazione in questo triennio è stata pertanto improntata alla prudenza e a convogliare le risorse umane e finanziarie sui servizi essenziali per la città. Sarà certamente necessario ritornare in Consiglio per poter variare il Bilancio con  le risorse che lo Stato e la Regione ci daranno al fine di provvedere all’emergenza da covid-19”. Mentre il Presidente del Consiglio Comunale, Baldo Mancuso afferma “il dibattito dell’Aula è stato costruttivo e proficuo per il bene della Città. Il Consiglio si è appropriato del proprio ruolo di programmazione, facendo proprio il DUP, modificandolo con alcuni emendamenti e mozioni che hanno arricchito la programmazione stessa. Un grazie agli uffici per il supporto dato all’Aula ed un grazie ulteriore a tutti i consiglieri comunali che, ancora una volta, hanno dato segno di responsabilità “in questa due giorni” di Consiglio, giungendo ad approvare anche il Bilancio di previsione 2020″. 

Comunicato stampa