Alcamo, ok della giunta Surdi al piano di utilizzo del demanio marittimo

Alcamo, ok della giunta Surdi al piano di utilizzo del demanio marittimo

Il documento è stato redatto dall’architetto Roberto Longo

Ieri 22/07/2020 con delibera 166 la Giunta Comunale ha approvato il Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo redatto dall’arch. Roberto Longo e contestualmente ha dato mandato alla direzione 1 Pianificazione e Sviluppo del Territorio di effettuare i successivi adempimenti consequenziali previsti dalla circolare dell’Assessorato del Territorio e dell’Ambiente n. 47168 del 27/06/2017 nel testo coordinato con la circolare n. 14758 del 08/03/2018.

Inizia così l’iter che porterà alla definitiva adozione in Consiglio Comunale ed alla successiva approvazione da parte dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente; prima però il PUDM dovrà essere trasmesso all’Ufficio Territoriale Ambiente per la verifica di conformità e adottato in via preliminare dal Consiglio Comunale.

Dichiarano congiuntamente il Sindaco Domenico Surdi e il vicesindaco Vittorio Ferro “questa approvazione da parte della Giunta segue all’incontro pubblico che abbiamo voluto realizzare il 9 luglio scorso, per iniziare questo percorso insieme alla nostra comunità. Siamo convinti che questo strumento, che ricordiamo consentirà al Comune di gestire direttamente il demanio marittimo, potrà essere un’opportunità d’impresa per gli operatori economici del settore ed un’occasione per maggiori servizi ad Alcamo Marina.
La redazione del PUDM fa parte di una strategia di sviluppo della località balneare, strategia già in parte messa in atto con la realizzazione di alcune opere pubbliche, la stesura di una nuova pianificazione urbanistica e una costante attività di promozione”.