Alcamo, ricordati il giudice Borsellino e gli agenti della scorta

  • In ALCAMO
  • 19 Luglio 2021
  • 50 Views
Alcamo, ricordati il giudice Borsellino e gli agenti della scorta

Deposta una corona di alloro

Stamane a Piazza Falcone e Borsellino l’Amministrazione ha voluto ricordare ed onorare la memoria del giudice Paolo Borsellino, nel XXIX anniversario della strage di via D’Amelio.

Durante la cerimonia, il Sindaco Domenico Surdi ha deposto la Corona per Paolo Borsellino e le vittime della mafia, mentre Salvatore Mulè, componente del Premiato Complesso Bandistico Città di Alcamo ha eseguito il Suono del Silenzio.

Molto bella ed intensa la lettura da parte di Giovanna Stellino e Alice Riolo della Consulta Giovanile dei brani “Lettera di Manfredi Borsellino al Padre” e “Ultima lettera di Agnese al marito Paolo Borsellino”. 

Presenti gli assessori alla cultura Lorella Di Giovanni, allo sport Filippo Salato, all’ambiente Vito Lombardo il Presidente del Consiglio Baldo Mancuso, l’arciprete della Chiesa Madre, don Aldo Giordano e il Comandante della Polizia Municipale, Ignazio Bacile.      

Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “Dobbiamo continuare a dare l’esempio per le giovani generazioni, il cui contributo diventa sempre più fondamentale”.

Mentre il Presidente del Consiglio Baldo Mancuso afferma“mantenere vivo il ricordo del giudice Borsellino è un impegno civico a testimonianza dei valori dell’etica del dovere e della famiglia che il magistrato ha vissuto in prima persona”.

comunicato stampa