Recuperato dalla Guardia costiera di Mazara il corpo di un sub di Petrosino

Recuperato dalla Guardia costiera di Mazara il corpo di un sub di Petrosino

Disposta la restituzione della salma agli affetti familiari

Nella serata di ieri, è stato trovato senza vita il corpo del sub disperso nelle acque di Mazara del Vallo. La vittima è un 55enne di Petrosino, Giovanni Marino, uscito di casa nella tarda mattinata di ieri 19.09.2021 per una battuta di pesca in località Kartibubbo.

A dare l’allarme sono stati i familiari che, preoccupati del ritardo, hanno allertato la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo.

I militari della Guardia Costiera hanno avviato immediatamente le ricerche disponendo l’uscita della dipendente Motovedetta e di due pattuglie via terra che, giunte sul luogo indicato dai familiari, hanno individuato e recuperato il corpo del Sig. Marino.

Sul posto anche il Nucleo Sommozzatori dei Vigili del Fuoco – preallertato dalla Sala Operativa della Guardia Costiera – ed il personale del 118 che non ha potuto far altro che costatarne il decesso.

Dopo l’intervento del medico legale, non essendovi sul corpo segni riconducibili ad eventuali ipotesi delittuose, la Procura della Repubblica di Marsala ha disposto la restituzione della salma agli affetti familiari.

comunicato stampa