Campobello, riapre il cine-teatro Olimpia

Campobello, riapre il cine-teatro  Olimpia

Il momento del taglio del nastro è previsto per giovedì 27 febbraio, alle ore 20

Dopo più di 35 anni riapre il sipario del cine-teatro “Olimpia”.  
Lo rende noto il sindaco Giuseppe Castiglione, annunciando con grande soddisfazione l’imminente riapertura del nuovo cine-teatro comunale, uno degli immobili più belli e prestigiosi di Campobello, su cui l’Amministrazione, sin dal proprio insediamento, in questi 5 anni, ha investito tanto in termini di tempo e di risorse nel convincimento che il teatro rappresenti il simbolo di quella tanto auspicata rinascita socio-culturale della città, condizione indispensabile per il progresso e per l’affermazione della cultura della legalità. 
Il Nuovo Cinema Olimpia sarà intitolato al compianto Gregorio Mangiagli, professionista campobellese prematuramente scomparso nel 2014, molto amato da tutti e protagonista indimenticabile di questo teatro, che ha calcato per anni e anni, divertendo il pubblico con il suo unico e spontaneo modus teatrandi. 
La cerimonia di inaugurazione, in particolare, si articolerà in tre giornate, il 27 e il 28 febbraio e il 1° marzo prossimi, durante le quali sarà portata in scena l’opera teatrale “E Lucean le stelle” per la regia di Piero Indelicato, regista e attore di Campobello, che annovera 35 anni di qualificata attività artistica in campo teatrale, essendo da anni impegnato in modo particolare nella promozione del teatro sociale per la lotta contro la mafia e contro ogni forma di sopruso e di violenza.   
Il momento del taglio del nastro è previsto per giovedì 27 febbraio, alle ore 20, alla presenza delle autorità civili, religiose e militari e della stampa. 
Subito dopo la cerimonia di inaugurazione, sarà rappresentata “E Lucean le stelle”, esilarante commedia scritta da Rino Marino sulla storia di un uomo che ha perso il lume della ragione poiché costretto a rinunciare alla passione per la lirica. 
L’opera, già vincitrice nel 2014 del premio come “migliore spettacolo” e come “migliore attore protagonista” al Festival Regionale del Gran Teatro di Castelvetrano, sarà replicata anche venerdì 28 febbraio, con inizio alle ore 21, e domenica 1° marzo, alle ore 17.30 e alle ore 21. 
L’ingresso è gratuito per tutta la cittadinanza, previo invito o prenotazione, contattando l’ufficio di Gabinetto del Comune al numero 0924 933239, o recandosi personalmente nella sede del Municipio. 

Comunicato stampa