Campagna della polizia stradale “Seatbelf”, controlli anche a Trapani

Campagna  della polizia stradale “Seatbelf”, controlli anche a Trapani

Nel Trapanese sono stati sanzionati 45 automobilisti per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e sistemi di sicurezza per bambini

Si è svoltadall’8 al 14 marzo la campagna congiunta di sicurezza stradale “seatbelt”,promossa da Roadpol – EuropeanRoadsPolicing Network, che è un network europeo delle Polizie Stradali, al quale da ormai oltre 10 anni la nostra specialità partecipa. La campagna si è posta come obbiettivo quello di far convergere più controlli sistematici sul fenomeno del mancato utilizzo dei sistemi di ritenuta da parte di tutti gli occupanti dei veicoli, bambini compresi, armonizzando prevenzione e controllo, consapevoli del fatto che il mancato utilizzo delle stesse è ancora una causa di morte o di lesioni gravi a seguito di incidente stradale. In occasione di tale operazione la Polizia Stradale di Trapani ha predisposto sull’intero territorio provinciale mirati servizi con 36 pattuglie, che complessivamente in tutta la provincia hanno controllato 236 veicoli, sanzionando 45 utenti della strada per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta per bambini.

comunicato stampa