Controlli anti-covid dei carabinieri, multe e locali chiusi a Salemi e Campobello di Mazara

Controlli anti-covid dei carabinieri, multe e locali chiusi a Salemi e  Campobello di Mazara

Due i bar ai quali è stata notificata la sospensione dell’attività commerciale per la durata di 5 giorni

I titolari di due bar, nonostante le vigenti restrizioni anti-Covid, servivano cibi e bevande ai propri avventori ben oltre l’orario consentito. È successo nei Comuni di Salemi e Campobello di Mazara, dove i Carabinieri hanno accertato tali violazioni mentre erano impegnati nelle consuete attività di controllo del territorio. In particolare, i Carabinieri delle Stazioni di Salemi e Campobello di Mazara, nel corso dei servizi di perlustrazione nei rispettivi territori di competenza, hanno prestato particolare attenzione nel controllo degli esercizi pubblici per verificare il rispetto delle disposizioni sanitarie emesse dal Governo durante l’ultimi giorni “in zona gialla”. Nel corso di questi controlli, gli operanti hanno sorpreso alcuni residenti intenti a consumare cibi e bevande all’interno di due attività commerciali. Per tale motivo, dopo essere stati identificati, tutti i presenti sono stati raggiunti da sanzioni amministrative pecuniarie di 400 euro ciascuno, mentre ai titolari dei locali è stata notificata la sospensione dell’attività commerciale per la durata di 5 giorni. Sono molteplici le chiamate che le Centrali Operative dei Comandi Arma ricevono tutti i giorni da parte dei cittadini che segnalano situazioni fuori regola, dagli assembramenti ai locali aperti oltre lorario consentito. I Carabinieri svolgono quotidianamente numerosi servizi di controllo preventivo volti a impedire l’eventuale sviluppo di focolai di contagi e, in caso di inosservanza, applicano le sanzioni previste dall’ultimo decreto anti-Covid.

comunicato stampa