Due pescherecci mazaresi sequestrati da motovedette libiche

Due pescherecci mazaresi sequestrati da motovedette libiche

Il sequestro è avvenuto ieri sera

Un sequestro di due pescherecci di Mazara del Vallo è stato effettuato da alcune motovedette libiche, nella serata di ieri. La conferma è arrivata questa mattina dalla capitaneria di porto mazarese. I due pescherecci sono l’Antartide e il Medinea, con un totale di 18 persone di equipaggio a bordo.  Sedici membri degli equipaggi, ha reso noto la capitaneria di porto, appartengono ai due natanti sequestrati, mentre le altre due persone fanno  parte di altre due unità da pesca,  l’Anna Madre e il Natalino, che si trovavano nella stessa zona del sequestro e dalle quali sono stati prelevati i due comandanti. Tutti i membri degli equipaggi sarebbero in buone condizioni di salute.  I due pescherecci sono arrivati stamattina nel porto di Bengasi. A seguito del sequestro dei due pescherecci mazaresi, sono stati attivati i canali istituzionali per il rilascio al più presto dei natanti e degli equipaggi.(riproduzione riservata)