Incendio nella baraccopoli per migranti tra Campobello e Castelvetrano, un uomo morto carbonizzato

Incendio nella baraccopoli per migranti tra Campobello e Castelvetrano, un uomo morto carbonizzato

In corso di accertamento le cause dell’incendio

Intervento dei Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano e dei VV.FF. in contrada Bresciana Soprana dove, verso le ore 23.30 per causa in corso di accertamento, si è sviluppato un incendio presso l’ex cementificio “Cascio” sede di una baraccopoli abusiva dove erano stanziati circa 350 lavoratori stagionali extracomunitari. Le fiamme interessavano l’intera area di circa 3000 MQ. Durante i soccorsi è stato rinvenuto il corpo carbonizzato di un uomo in fase di identificazione.

comunicato stampa