Maltempo, a Mazara iniziata la conta dei danni

Maltempo, a Mazara iniziata la conta dei danni

L’amministrazione comunale invita la cittadinanza ad usare cautela e ad effettuare spostamenti solo se strettamente necessario

La riattivazione degli impianti di sollevamento nella zona di via Solferino ha consentito di riportare alla normalità la situazione nella zona che è risultata tra le più allagate a seguito delle forti piogge cadute in queste ore in città e che hanno costretto i Vigili del Fuoco ad alcuni interventi.

Dalle prime luci dell’alba pattuglie della Polizia Municipale coordinate dal comandante Coppolino e personale del settore Servizi alla Città e alle Imprese coordinato dal dirigente Falzone sono in ricognizione nel territorio comunale per eventuali interventi ed azioni.

Per quanto riguarda la situazione dei due fiumi: il Delia registra una fase di piena, a causa probabilmente della necessaria apertura della diga Trinità per ragioni di sicurezza ed anche il fiume Mazaro registra un ingrossamento delle acque ed una intensificazione delle correnti. Proprio nel Mazaro la chiatta di collegamento tra le due sponde del fiume è stata trascinata dalle forti correnti ed ha urtato altre piccole imbarcazioni. E’ stata poi recuperata e messa in sicurezza. Si registra inoltre il parziale inabissamento di alcune piccole imbarcazioni a seguito della rottura degli ormeggi. Ma anche in questo caso la stima dei danni dovrà essere accertata.

Tra gli interventi si registra l’evacuazione per ragioni precauzionali di sicurezza di una persona residente nella parte bassa della via delle Latomie. Allagamenti oltre che nella via e nella piazza Solferino si sono registrati nella via Ticino ed in alcune parti di Tonnarella. Allagamenti sono stati subìti anche dal depuratore comunale dove sono in corso interventi per la riattivazione da parte dell’impresa affidataria della gestione.

Intanto, il Centro comunale di Protezione Civile già attivo dallo scorso febbraio per l’emergenza Covid è stato integrato e potenziato alla luce dell’emergenza maltempo anche con tecnici per il monitoraggio e per la messa in sicurezza oltre che per una stima dettagliata dei danni. Lo prevede l’ordinanza sindacale n. 58/2021 firmata dal vice sindaco Vito Billardello che sostituisce temporaneamente il sindaco fuori sede per motivi istituzionali.

L’amministrazione comunale, che per motivi di precauzione ha deciso la chiusura per oggi delle scuole di ogni ordine e grado, in attesa e nell’auspicio che le “condimeteo” volgano al miglioramento, invita la cittadinanza ad usare cautela e ad effettuare spostamenti solo se strettamente necessario.

E’ in corso una videconferenza tra i sindaci e la prefettura per fare il punto della situazione. Si attende l’aggiornamento del bollettino meteo da parte del Dipartimento regionale di Protezione.

Eventuali segnalazioni, oltre che ai Vigili del Fuoco ed alle forze dell’ordine potranno essere fatte al Comando della Polizia Municipale al numero 0923671788.