Marsala, i carabinieri recuperano due gommoni rubati a Levanzo

Marsala, i carabinieri recuperano due gommoni rubati a Levanzo

Il ritrovamento è avvenuto a San Teodoro

I Carabinieri del servizio navale di Trapani a bordo della Motovedetta CC811, nel corso del pattugliamento marittimo lungo il litorale di competenza, hanno rinvenuto nello specchio acqueo antistante la località marittima di San Teodoro nel Comune di Marsala due imbarcazioni rubate da ignoti la notte del 24 agosto dal porto di Levanzo. Entrambi i natanti, del valore complessivo di oltre 20.000 euro, sono stati tempestivamente restituiti ai proprietari. I Carabinieri della Stazione di Favignana, competente anche sull’isola di Levanzo, hanno in corso attive indagini per risalire agli autori del furto e stanno verificando se il ritrovamento dei due natanti possa in qualche modo essere ricollegato al recente sbarco di migranti nell’arcipelago delle Egadi avvenuto qualche giorno addietro e, nel corso del quale, era tragicamente morto un uomo. Il servizio navale dei Carabinieri di Trapani, che comprende anche il battello pneumatico di stanza sull’isola di Favignana, contribuisce ad innalzare la sicurezza, a sistema con la componente territoriale, delle decine di migliaia di diportisti e bagnanti che affollano le principali mete turistiche del territorio trapanese.

comunicato stampa