Mazara, i carabinieri arrestano un 59enne per maltrattamenti in famiglia

Mazara, i carabinieri arrestano un 59enne per maltrattamenti in famiglia

Il 59enne è accusato di lesioni e maltrattamenti nei confronti della moglie

Nel fine settimana appena trascorso, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo hanno tratto in arresto un soggetto, mazarese cl. 61 per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violazione di domicilio. Nello specifico i militari dell’Arma, su segnalazione giunta presso la locale Centrale Operativa, intervenivano presso l’abitazione della sorella della vittima per una lite in famiglia. Giunti sul posto erano costretti ad affidare alle cure ospedaliere la richiedente per le lesioni procurate dal marito il quale nell’occasione la raggiungeva a casa della sorella, dove la donna si era rifugiata, senza crearsi troppi problemi a fare ingresso nonostante gli fosse stato vietato. La vittima, nella circostanza, riportava un trauma cranico e diverse escoriazioni in molti parti del corpo. Dopo aver assicurato la donna alle cure previste i Carabinieri si mettevano sulle tracce del malvivente rintracciandolo dopo pochi minuti, ancora nei pressi dell’abitazione. L’uomo veniva tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comunicato stampa