Mazara, i carabinieri eseguono un’ordinanza di misura cautelare per atti persecutori

Mazara, i carabinieri eseguono un’ordinanza di misura cautelare per atti persecutori

Il divieto di avvicinamento è stato eseguito nei confronti di un 45enne castelvetranese

I Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo, in esecuzione dell’ordinanza applicativa di misura cautelare personale emessa dal Tribunale di Marsala, hanno sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, un 45enne castelvetranese accusato del reato di atti persecutori. Tale provvedimento è scaturito in conclusione dell’attività di indagine condotta dai Carabinieri a seguito della denuncia da parte di una donna con cui in passato il 45enne aveva avuto una relazione. Nel corso dell’attività di riscontro, i militari, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Marsala, hanno accertato che l’uomo aveva posto in essere comportamenti di tipo persecutorio con continue minacce, molestie e lievi aggressioni, che avevano indotto nella vittima uno stato di ansia e di timore per la propria vita oltre ad influenzarne le quotidiane abitudini. L’odierno risultato operativo è frutto del quotidiano impegno e della attenzione posta dall’Arma sugli episodi di violenza maturati in ambito familiare, a tutela della legalità e del cittadino.

comunicato stampa