Mazara, soccorse dalla Guardia costiera due imbarcazioni da diporto in difficoltà

Mazara, soccorse dalla Guardia costiera due imbarcazioni da diporto in difficoltà

A bordo di una delle due imbarcazioni si trovava un uomo anziano

Nella giornata di ieri, 14 Luglio 2021, la Guardia Costiera di Mazara del Vallo intorno le ore 17:00, ha ricevuto una segnalazione relativa ad un’imbarcazione da diporto rimasta in avaria a circa 600 metri dalla costa, nelle acque antistanti il Lungomare San Vito nel Comune di Mazara del Vallo. Prontamente intervenuti, i militari della motovedetta CP 850 hanno preliminarmente constatato il buono stato di salute dei diportisti e poi, grazie alle favorevoli condizioni meteomarine, hanno scortato l’unità di circa 5 metri presso il Porto Nuovo di Mazara del Vallo. Immediatamente dopo, intorno alle 17:50, giungeva un’altra segnalazione telefonica da parte di un bagnante, il quale trovandosi lungo la spiaggia di Tonnarella vedeva in lontanza un’imbarcazione a remi allontanarsi sempre più dalla costa a causa della forte corrente. La Sala Operativa disponeva l’uscita immediata dell’altra unità, M/V CP 2092, che intercettava il natante alla deriva a circa un miglio e mezzo dalla costa. A bordo si trovava un uomo anziano, molto affaticato a causa del vano tentativo di rientrare verso terra remando controcorrente e, appurato il discreto stato di salute dello stesso, l’equipaggio decideva di trasbordarlo sulla Motevedetta e rimorchiare l’unità verso il porto di Mazara del Vallo. All’arrivo in porto il settantacinquenne veniva affidato alle cure mediche del personale del 118 prontamente allertato. La Capitaneria di porto di Mazara del Vallo raccomanda sempre un approccio prudente al mare e ricorda ai diportisti, ai pescatori e a chiunque intraprenda la navigazione, che qualsiasi segnalazione di soccorso potrà essere effettuata al numero di telefono 1530, al quale risponderanno 24 ore su 24 i militari della Sala Operativa, pronti a prestare immediata assistenza agli uomini e ai mezzi in difficoltà.

comunicato stampa