Sequestro pescherecci, incontro in video call del sindaco Quinci con il sottosegretario Morani

Sequestro pescherecci, incontro in video call del sindaco Quinci con il sottosegretario  Morani

Il sindaco ha chiesto al Governo di attivarsi al fine di concedere un ristoro economico a copertura dei danni subiti dal sequestro dei pescherecci Antardite e Medinea

«Dopo l’incontro del 29 ottobre in occasione del quale l’On. Piero Fassino, Presidente della Commissione Esteri, ha preso l’impegno  di sostenere pienamente  il Governo nel compiere ogni sforzo finalizzato alla liberazione dei 18 pescatori  e alla restituzione dei pescherecci, ho voluto rappresentare su altri tavoli istituzionali  un altro aspetto legato alla delicata  vicenda. Nella giornata di ieri infatti, ho rappresentato in una video call al Sottosegretario allo Sviluppo Economico, On. Alessia Morani, le difficoltà economiche subite dai due armatori, frutto  di una ormai nota ed insostenibile controversia di carattere internazionale  e che riguarda la Zona esclusiva di Pesca unilateralmente dichiarata dalla Libia. Abbiamo condiviso l’impegno prioritario di riportare a casa i nostri pescatori  e garantire loro  di potere tornare a lavorare e vivere decorosamente con le loro famiglie quando tutto sarà risolto. Per tale ragione ho chiesto al Governo di attivarsi  al fine di concedere un ristoro economico a copertura dei danni subiti dal sequestro dei pescherecci Antardite e Medinea. Il Sottosegretario Morani si è impegnato ad attivare immediatamente le interlocuzioni con gli altri Ministeri interessati alla vicenda per trovare una risposta adeguata a un episodio tanto drammatico quanto impegnativo. Ci siamo salutati con la promessa di risentirci  al più presto per gli aggiornamenti». Lo dichiara il Sindaco Salvatore Quinci, a seguito della “video call”  avuta ieri pomeriggio con il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, On. Alessia Morani.

comunicato stampa