Trapani, solidarietà al giovane volontario aggredito in Contrada Cipponeri

Trapani, solidarietà al giovane volontario aggredito in Contrada Cipponeri

Il volontario è stato aggredito ieri presso l’hub vaccinale

Il sindaco Giacomo Tranchida, a nome dell’intera Città di Trapani, esprime viva solidarietà al volontario aggredito ieri presso l’hub vaccinale di Contrada Cipponeri. “Pur comprendendo l’esasperazione delle non tollerabili oltremodo code al centro vaccinazione di via Salemi, accompagnate dalla preoccupazione per la propria salute, è comunque assolutamente inaccettabile quanto accaduto al giovane uomo che, espletando il suo civico dovere, ha ricevuto uno schiaffo al volto cadendo a terra – dichiara il sindaco Tranchida -. A lui, giungano gli auguri di pronta guarigione per tornare a svolgere presso l’hub le attività che consentiranno al nostro territorio di tornare a vivere e in salute quanto prima. Si reitera in capo al Commissario ASP il decentramento della pianificata vaccinazione anche in modalità drive in. La città di Trapani è pronta ad offrire ulteriori location e siti utili alla causa”.

comunicato stampa