Coronavirus, calano i positivi. Mazara prima in provincia per numero di attuali contagiati

Coronavirus, calano i positivi. Mazara prima in provincia per numero di attuali contagiati

A Mazara saliti a 80 gli attuali positivi

Cala ancora il numero degli attuali positivi al Coronavirus in provincia di Trapani. Oggi i contagiati sono 462, contro i 490 di ieri. I nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore sono 36, per un totale di 13.894 da inizio pandemia. Non si registrano decessi (330), mentre i guariti e negativizzati salgono a quota 13.102 (+64). I ricoverati sono 27, di cui 2 in terapia intensiva. La situazione nei comuni:

Alcamo 54
Buseto 0
Calatafimi 7
Campobello 5
Castellammare 6
Castelvetrano 74
Custonaci 1
Erice 27
Favignana 2
Gibellina 6
Marsala 80
Mazara 80

Paceco 24
Pantelleria 1
Partanna 2
Petrosino 3
Poggioreale 0
Salaparuta 0
Salemi 2
San Vito Lo Capo 4
Santa Ninfa 3
Trapani 72
Valderice 9
Vita 0

Deceduti 330

Guariti 13102

Ricoverati in terapia intensiva 2

Ricoverati in terapia non intensiva 25

Dato tamponi parziale 272

Tamponi per la ricerca dell’antigene 207

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • M5S lancia il programma elettorale “Serietà, no finte alleanze”
    by Redazione on 14 Agosto 2022 at 12:36

    ROMA (ITALPRESS) - "Il Movimento 5 Stelle è l'unica forza politica che in questa legislatura ha realizzato l'80% degli impegni presi nel 2018 con gli elettori. Grazie alle nostre riforme, rivoluzionarie e concrete, il Paese ha retto nel momento più duro dalla pandemia ed è potuto ripartire, facendo segnare una crescita record del Pil nel 2021. Da quando siamo entrati in Parlamento, la nostra azione ha sempre seguito un'unica strada: la tutela degli interessi dei cittadini". Lo scrive il Movimento 5 Stelle nell'introduzione al programma elettorale, pubblicato oggi sul sito ufficiale."Con il programma con cui ci presentiamo alle elezioni del prossimo 25 settembre intendiamo proseguire su questa strada e portare a termine il lavoro che abbiamo iniziato. A finte alleanze, matrimoni di comodo e balletti abbiamo preferito la serietà - sottolinea il M5S -. Per questo ci troverete schierati da un'altra parte: LA PARTE GIUSTA. La parte delle lavoratrici e dei lavoratori sottopagati e precari, per cui vogliamo introdurre un salario minimo legale di 9 euro lordi l'ora e agevolare la sottoscrizione di contratti a tempo indeterminato"."La parte dei giovani sfruttati, che vogliamo aiutare a costruire un percorso di vita indipendente attraverso l'eliminazione di stage e tirocini gratuiti e la stabilizzazione degli sgravi per l'acquisto della prima casa - prosegue il movimento -. La parte delle donne, a cui vogliamo garantire un'effettiva parità salariale. La parte della transizione ecologica e dell'ambiente, che vogliamo proteggere attraverso un nuovo Superbonus energia imprese, la stabilizzazione del Superbonus e degli altri bonus edilizi e quella del meccanismo della cessione dei crediti d'imposta, per garantire liquidità a cittadini e imprese.La parte delle imprese, che vogliamo sostenere con il taglio del cuneo fiscale, l'eliminazione dell'IRAP e il potenziamento del Fondo di salvaguardia. La parte della salute, che vogliamo tutelare riformando il titolo V della Costituzione per riportarla alla gestione diretta dello Stato e aumentando le retribuzioni del personale sanitario"."La parte dei diritti, che vogliamo allargare attraverso il matrimonio egualitario, la legge contro l'omotransfobia e lo Ius scholae. La parte della scuola, dell'università e della ricerca, per cui vogliamo aumentare i fondi e adeguare gli stipendi degli insegnanti ai livelli europei. La parte dell'Italia di domani, con cuore e coraggio. Un Paese che sia più equo e inclusivo, dove tutti vedano rispettati i propri diritti e nessuno resti indietro", conclude il M5S.- foto Agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Covid, 19.457 nuovi casi e 78 decessi nelle ultime 24 ore
    by Redazione on 14 Agosto 2022 at 12:21

    ROMA (ITALPRESS) - Sono 19.457 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, su un totale di 131.302 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dal quotidiano bollettino sull'emergenza pandemica diffuso dal Ministero della Salute. Sono 78 i morti, che portano il totale delle persone decedute per Covid da inizio pandemia a quota 174.060. I ricoverati con sintomi sono 7.543, dei quali 298 in terapia intensiva, 15 in meno rispetto a ieri.(ITALPRESS).

  • Immigrazione, Berlusconi “L’Europa ci deve aiutare”
    by Redazione on 14 Agosto 2022 at 10:55

    ROMA (ITALPRESS) - "L'immigrazione clandestina è un infame traffico di esseri umani ed è una grave minaccia per la nostra economia e la nostra sicurezza. Il mio governo l'aveva praticamente arrestata, con soli 4.000 immigrati nell'anno 2010, oggi è di nuovo un grande pericolo per l'Italia. L'Europa ci deve aiutare: bisogna fermare gli sbarchi siglando nuovi accordi con i paesi africani sul Mediterraneo, e coloro che riescono a sbarcare devono essere distribuiti fra i paesi europei in proporzione alla popolazione e alle possibilità economiche di ogni nazione. L'Europa deve gestire tutta insieme i rimpatri". Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in uno dei video "Una pillola al giorno" dedicati ai punti del programma elettorale di Forza Italia. - foto Agenziafotogramma.it - (ITALPRESS).

  • Allegri “Puntiamo a vincere, la Juventus tra le 4-5 pretendenti”
    by Redazione on 14 Agosto 2022 at 09:56

    TORINO (ITALPRESS) - C'è attesa in casa Juve per l'esordio in campionato di domani sera allo Stadium contro il Sassuolo. I tifosi si aspettano di tornare a vincere ma le avversarie non mancano e la lotta al vertice si annunia più interessante che mai. Il tecnico bianconero Massimiliano Allegri preferisce mantenere prudenza, pur non nascondendo la naturale ambizione di un club destinato a vincere. "Non lo so se la Juve è più forte dello scorso anno - dice - Abbiamo sostituito degli ottimi giocatori che sono andati via con ottimi giocatori. La Juve ha il dovere di puntare a vincere, è una cosa difficile perchè ci sono squadre attrezzate, ci sono 4-5 pretendenti e noi siamo in mezzo a quelle. Dobbiamo lavorare in totale silenzio e migliorare la squadra sotto tutti i punti di vista - spiega Allegri - Bisogna fare un passo alla volta, le cose cambiano. Nella scorsa stagione abbiamo disputato un girone di ritorno straordinario fino alla partita contro l'Inter, abbiamo dovuto rincorrere per una partenza sbagliata. Le partite ora sono diverse da quelle di ottobre". Parlando invece delle dirette concorrenti Allegri mette davanti le milanesi: "Inter e Milan credo siano avanti rispetto agli altri, la Roma mi incuriosisce ma penso che Mou abbia fatto un ottimo lavoro. Rispetto agli anni precedenti cambia una cosa - spiega - mentre negli anni scorsi l'obiettivo era essere al top della condizione a marzo, quest'anno, dato che il campionato finisce a novembre per il Mondiale, gli obiettivi saranno due. Il primo è essere tra le prime quattro al 13 di novembre, il secondo è aver passato il turno di Champions".Il Sassuolo è sempre un avversario da affrontare con grande attenzione perchè conro i nerverdi le insidie possono essere sempre dietro l'angolo: "Giocheremo contro un Sassuolo che lo scorso anno ci ha battuto in casa: bisognerà fare una bella partita, la condizione non è ottimale ma è normale così. Domani è la prima squadra abbiamo lo stadio pieno e ci servirà tanto entusasiasmo da parte nostra e anche del pubblico". Per quanto riguarda i giocatori a disposizione per lèsrdo contro il Sassuolo: "Abbiamo fuori Rabiot e Kean per squalifica. Szczesny è in via di recupero, Akè ha una frattura del perone, Pogba speriamo di riaverlo il prima possibile, Chiesa lo rivedremo nella forma massimale a gennaio e Arthur ha un problema alla caviglia e ci sono anche delle voci di mercato e poi c'è Kaio gli altri sono disponibili. McKennie è disponibile. Kostic? E' un giocatore che crossa molto e che ha un primo controllo molto buono. Devo decidere tra lui, Cuadrado e McKennie di questi ne giocheranno due. Sono molto contento del suo arrivo. "Vlahovic sta bene. E' rientrato dopo il problema che ha avuto quest'estate ed è normale che ci voglia un attimo di pazienza prima di trovarlo al 100%. Ha le potenzialità e le capacità per fare una grande stagione e sicuramente la farà. Di Maria piu accentrato? Angel va sfruttato per quelle che sono le sue caratteristiche che sono di un livello superiore rispetto alla media"Allegri non si spinge avant in tema di mercato: "Ci pensa la società. Sono stati sostituiti i giocatori che sono andati via. Non dobbiamo farci distrarre dal mercato, perchè domani sarà una partita molto difficile. Un terzino al posto di Pellegrini?Ne abbiamo quattro. Tra l'altro abbiamo la fortuna che Danilo e De Sciglio possono giocare sia a destra che a sinistra. Pellegrini lo ringrazio per quello che ha fatto lo scorso anno. Luca ha giocato 21 partite nella Juventus che non sono poche. Non potevamo tenere cinque terzini".foto: LivePhotoSport (ITALPRESS).

  • Ponte Morandi, Draghi “Evitare che tragedie simili si ripetano”
    by Redazione on 14 Agosto 2022 at 07:30

    ROMA (ITALPRESS) - "Nel quarto anniversario del crollo del Ponte Morandi, voglio rinnovare la più sentita vicinanza del Governo e mia personale ai parenti delle vittime, ai feriti, a tutti i genovesi. Il dolore per questa terribile ricorrenza si associa a una profonda convinzione: lo Stato deve fare tutto il possibile perchè tragedie simili non avvengano mai più. Dobbiamo garantire la sicurezza delle nostre infrastrutture, tutelare la vita di tutti i cittadini. Ne va della credibilità dell'Italia, delle nostre istituzioni". Lo afferma il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo messaggio al sindaco di Genova Marco Bucci per l'anniversario del crollo del Ponte Morandi."Durante la mia visita a Genova ho visto una città forte e unita, che non dimentica il passato e guarda con coraggio al futuro. La rapida realizzazione del Nuovo Ponte San Giorgio è un esempio straordinario di collaborazione e concretezza, un modello per tutta l'Italia - aggiunge -. Voglio ringraziare ancora una volta il Sindaco Marco Bucci e tutta la struttura commissariale, le autorità locali, in particolare il Presidente della Regione Giovanni Toti, il Senatore Renzo Piano e tutti coloro che sono stati coinvolti in questo progetto".- foto Agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).