Coronavirus, settembre “nero” per la provincia di Trapani: 252 casi in 16 giorni

Coronavirus, settembre “nero” per la provincia di Trapani: 252 casi in 16 giorni

Si è passati da 18 positivi del 31 agosto a 263 di oggi

Non si arresta la crescita del numero dei casi di Coronavirus in provincia di Trapani. Un aumento costante, giorno per giorno, che preoccupa ovviamente ma che deve soprattutto servire da sprone nel non abbassare la guardia nel rispetto di tutti i comportamenti anti-contagio che ormai tutti conosciamo a memoria. Certo, però, in 16 giorni in provincia di Trapani è “cambiato il mondo” in termini di contagi accertati. Un vero e proprio settembre “nero” per un territorio abituato a fare i conti con numeri contenuti. Almeno fino allo scorso 31 agosto. Basta confrontate i dati tra la fine del mese scorso e quelli forniti oggi per avere idea di cosa sia accaduto numericamente parlando. Il 31 agosto i positivi “attuali” erano appena 18, oggi sono ben 263 con un aumento di 245 positivi. I contagi accertati nello stesso periodo sono stati complessivamente 252 (si sono registrati 6 guarigioni e 1 decesso), a fronte di 5.348 tamponi effettuati (oltre a 417 test sierologici su personale sanitario e 329 test per ricerca antigene). Dall’inizio dell’emergenza a oggi le persone positive al virus accertate sono state in provincia 413 (al 31 agosto erano 161) su un totale di 27.739 tamponi. In 19 dei 24 comuni della provincia si sono registrati casi. Finora non hanno avuto positivi Pantelleria, Favignana, Poggioreale, Salaparuta e Custonaci. Numeri che fotografano, quindi, una situazione in evoluzione se si considera anche il fatto che attualmente ci sono anche 249 persone sottoposte a isolamento domiciliare obbligatorio.