Covid, un anno fa a Marsala il primo contagiato in provincia di Trapani. In 12 mesi quasi 11 mila casi in totale

Covid, un anno fa a Marsala il primo contagiato in provincia di Trapani. In 12 mesi quasi 11 mila casi in totale

Il bilancio è purtroppo anche di 252 persone decedute

Esattamente un anno fa il Coronavirus faceva capolino in provincia di Trapani. Precisamente, a Marsala. Era, infatti, il 10 marzo 2020 quando l’Asp ufficializzò la notizia del primo contagiato nel nostro territorio. Un uomo di 62 anni che aveva fatto rientro nella città lilibetana dopo essere andato a trovare al Nord suo figlio. Una notizia certamente non inaspettata poiché era solo questione di tempo che anche in questa parte di territorio si materializzasse l’incubo Covid, ma una notizia che provocò tanta preoccupazione tra i cittadini del Trapanese. Il primo contagiato venne ricoverato all’ospedale Paolo Borsellino di Marsala, che da quel giorno è diventato punto di riferimento Covid in provincia. Da quel 10 marzo 2020 ne è passata acqua sotto i ponti. E a distanza di 365 giorni si fanno ancora i conti con questo maledetto virus. Quello del 62enne fu il primo dei 10.890 casi totali accertati in provincia di Trapani fino a ieri (ultimo dato disponibile). Purtroppo, in questo anno terribile i cittadini trapanesi che hanno perso la vita sono stati ben 252, mentre quelli guariti sono stati finora 10.126. Il primo caso di Coronavirus a Marsala è rimasto unico solo per qualche ora. Già il giorno dopo il virus aveva contagiato una persona ad Alcamo, mentre il 12 marzo 2020 si registrarono i primi due casi Covid anche a Mazara del Vallo dove a essere contagiati furono una donna di 78 anni e di un uomo di 49 anni, appartenenti allo stesso nucleo familiare.