Custonaci, il consiglio comunale conferisce la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre

Custonaci, il consiglio comunale conferisce la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre
liliana segre

L’atto votato all’unanimità

Con voto unanime il consiglio comunale di Custonaci ha deliberato il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, supertiste dell’orrore dei campi di concentramento di Auschwitz, dove venne deportata all’età di 14 anni, e testimone della Shoah.

L’atto di indirizzo, approvato nei giorni scorsi dalla giunta, è stato portato in consiglio ieri pomeriggio ottenendo il consenso di tutti i consiglieri comunali.

Il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Segre fa seguito alla richiesta
dell’associazione trapanese “Punto Dritto” di conferire, in tutti i comuni del territorio, la cittadinanza onoraria alla senatrice a cui è stata assegnata la tutela per le centinaia di insulti e minacce subite a seguito dell’ istituzione della commissione straordinaria “Segre”, che si occuperà del contrasto all’intolleranza, al razzismo, all’antisemitismo e all’istigazione all’odio e alla violenza.

L’appello di solidarietà era stato subito accolto dal sindaco Giuseppe Morfino.

“Il consiglio comunale – dice il sindaco Morfino – ha votato all’unanimità un atto che conferma l’impegno dell’amministrazione nell’affermazione dei principi democratici e che ripudia l’odio razziale e la violenza. Siamo onorati che la senatrice Liliana Segre faccia simbolicamente parte della nostra comunità”.