Droga, disoccupato arrestato a Castellammare

Droga, disoccupato arrestato a Castellammare

Ennesimo colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti eseguito dai Carabinieri della Compagnia di Alcamo. Nella giornata del 20 dicembre 2019, i Carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo hanno tratto in arresto MICELI Pietro, un disoccupato di 25 anni, nativo di Partinico. L’uomo è stato fermato dai militari dell’Arma, che stavano eseguendo un posto di

Ennesimo colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti eseguito dai Carabinieri della Compagnia di Alcamo.
Nella giornata del 20 dicembre 2019, i Carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo hanno tratto in arresto MICELI Pietro, un disoccupato di 25 anni, nativo di Partinico.
L’uomo è stato fermato dai militari dell’Arma, che stavano eseguendo un posto di blocco nell’ambito di un mirato servizio di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, mentre percorreva la strada statale 731 a bordo della propria autovettura.
Fermato il veicolo ed identificato il soggetto a bordo, i Carabinieri hanno notato un modo di fare eccessivamente nervoso da parte del Miceli e, insospettiti, hanno deciso di effettuare controlli più approfonditi, procedendo alla perquisizione dell’uomo e del veicolo su cui viaggiava. L’intuizione dei militari, avvezzi a riconoscere determinati atteggiamenti, si rivelava esatta, infatti, nell’occasione venivano rinvenuti, abilmente occultati all’interno dell’abitacolo, 350 grammi di marijuana e la somma di 850 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta frutto dell’attività illegale posta in essere e che, per tanto, veniva sottoposta a sequestro penale unitamente allo stupefacente. In aggiunta, nella disponibilità del giovane, venivano rinvenuti e, contestualmente sequestrati, due coltelli a serramanico.
A seguito dell’arresto, l’uomo è stato condotto presso la Compagnia Carabinieri di Alcamo per le formalità di rito e, successivamente, tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’operazione svolta rientra nell’ambito di una forte intensificazione delle attività di prevenzione e contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, infatti, solo pochi giorni prima i Carabinieri della Compagnia di Alcamo hanno tratto in arresto un uomo sorpreso con ben 10 dosi di cocaina nel territorio di Alcamo.

Comunicato stampa