Coronavirus, i Sindaci del Trapanese scrivono all’Asp

Coronavirus, i Sindaci del Trapanese scrivono all’Asp

“Occorre una tempestiva e precisa comunicazione dei dati ai Comuni”


Su proposta deI Sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, i sindaci dei Comuni della Provincia di Trapani hanno scritto al Commissario della locale Azienda Sanitaria Provinciale, Paolo Zappalà, per chiedere la trasmissione tempestiva e precisa dei dati quotidiani relativi alla situazione sul fronte del Coronavirus in ogni territorio. “Da diversi giorni”, si legge nella nota, “non giungono ai Comuni della provincia i report sintetici giornalieri sui soggetti positivi al contagio da Covid-19”. Secondo i Sindaci, la mancata trasmissione dei report genera due criticità:
•Mancanza dei dettagli dei dati dei soggetti Contagiati (positivi, decessi, quarantena etc) per singolo comune; •Asincronia dei dati rispetto a quelli pubblicati dai media;
“Questa discrepanza di trattamento nella comunicazione”, osservano ancora i Sindaci, “non depone per una corretta gestione dell’epidemia da Covid-19 che i Comuni sono chiamati a fronteggiare così come le strutture sanitarie. I Sindaci che, per legge, sono i responsabili sanitari dei propri territori, hanno una impellente necessità di avere dati aggiornati che sono alla base di una corretta comunicazione con la collettività amministrata”. Da qui, la richiesta indirizzata al Commissario Zappalà affinché si possa ripristinare nel breve periodo il normale flusso di informazioni sui dati del contagio che riguardano tuti i Comuni della provincia di Trapani.
La nota è stata sottoscritta e condivisa dai seguenti Sindaci:
Massimo Grillo Sindaco di MarsalaGiacomo Tranchida Sindaco di TrapaniSalvatore Quinci Sindaco di Mazara del ValloDomenico Surdi Sindaco di AlcamoEnzo Alfano Sindaco di CastelvetranoDaniela Toscano Sindaco di EriceNicola Rizzo Sindaco di Castellammare del GolfoFrancesco Stabile Sindaco di Valderice Giuseppe Castiglione Sindaco di Campobello di MazaraGiuseppe Scarcella Sindaco di PacecoDomenico Venuti Sindaco di SalemiNicolò Catania Sindaco di PartannaGaspare Giacalone Sindaco di PetrosinoVincenzo Campo Sindaco di PantelleriaAntonino Accardo Sindaco di CalatafimiGiuseppe Morfino Sindaco di CustonaciGiuseppe Lombardino Sindaco di Santa NinfaGiuseppe Peraino Sindaco di San Vito Lo Capo Francesco Forgione Sindaco di Favignana Salvatore Sutera Sindaco di Gibellina Roberto Maiorana Sindaco di Buseto PalizzoloGiuseppe Riserbato Sindaco di Vita Vincenzo Drago Sindaco di SalaparutaFrancesco Blanda Vicesindaco di Poggioreale

comunicato stampa

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Siccità, Cingolani “Dal Pnrr 4,5 mld per il sistema idrico”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 18:16

    ROMA (ITALPRESS) - "Nel Pnrr ci sono 4,5 miliardi che andranno utilizzati per potenziare le strutture per le acque reflue, per le opere di messa in sicurezza della rete di acquedotti che perdono il 40 per cento dell'acqua, per infrastrutture irrigue nel settore agricolo". Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ospite di Tg2 Post.Cingolani ha parlato anche di nucleare: "Come ministro non esprimo giudizi. Però in Europa su 27 Stati membri circa la metà ha centrali nucleari. Poi in Italia decideranno i cittadini se e quando ci sarà una scelta da prendere".- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Governo, Conte “Cambiare marcia, non abbiamo giurato fedeltà a Draghi”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 17:11

    ROMA (ITALPRESS) - "Bisogna cambiare marcia, bisogna intervenire con una serie di interventi sociali contro i rincari dell'energia, l'inflazione e il lavoro povero. Noi non abbiamo giurato fedeltà a Draghi, abbiamo giurato fedeltà agli italiani e al Paese. Se non riusciamo a perseguire i nostri obiettivi per gli italiani viene meno la ragione di essere qui". Così il leader del MoVimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, intervenendo all'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari dopo l'incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi."Se il governo e il premier Draghi che ha ascoltato con attenzione sceglierà di perseguire gli obiettivi della giustizia sociale, di perseguire la transizione ecologica senza arretramenti - ha aggiunto -, se capirà l'importanza di intervenire adesso per evitare che famiglie e imprese si ritrovino sul lastrico, noi ci saremo, altrimenti faremo le nostre scelte e ce ne assumeremo la responsabilità".- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Nadal in semifinale a Wimbledon, affronterà Kyrgios
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 16:41

    LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) - Rafa Nadal è approdato in semifinale al torneo di Wimbledon, terza prova stagionale del Grande Slam, in scena sui campi in erba dell'All England Club di Londra. Lo spagnolo, numero 2 del tabellone, ha battuto lo statunitense Taylor Fritz in quattro set con il punteggio di 3-6, 7-5, 3-6, 7-5, 7-6 (4) dopo 4h21' di gioco. Nadal si era fermato nel corso del secondo set per un problema fisico, poi aveva ripreso il match. Per un posto in finale, adesso l'iberico affronterà l'australiano Nick Kyrgios (numero 40 Atp), che nel suo match ha battuto in tre set il cileno Cristian Garin con il punteggio di 6-4, 6-3, 7-6 (5). Tra le donne, continua spedita la corsa di Simona Halep. La tennista rumena, numero 18 del mondo e 16 del seeding, ha battuto la statunitense Amanda Anisimova, testa di serie numero 20 del torneo, per 6-2 6-4 approdando in semifinale dove sfiderà Elena Rybakina, 17esima forza del tabellone, che ha sconfitto la australiana Ajla Tomljanovic con il punteggio di 4-6 6-2 6-3. - foto LivePhotoSport -(ITALPRESS).

  • Ue, Tajani “Nuovo programma Sure per chi aiuta famiglie e imprese”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 15:56

    STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) - "L'idea di finanziare con il programma Sure quei Paesi che aiutano famiglie e imprese in questo momento di enormi difficoltà va nella giusta direzione". Lo ha detto l'europarlamentare e coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, al Parlamento europeo in merito al programma Sure, lo strumento introdotto dall'Unione Europea per far fronte alla crisi e far ripartire l'economia."A differenza del nucleare e del gas, questa non è una scelta strategica, va cambiata e migliorata ma è un'iniziativa da adottare subito - continua Tajani -. Bisogna pensare ai paesi che stanno pagando un prezzo più alto rispetto ad altri. Polonia, Germania e Italia sono in prima linea e vanno assolutamente tutelate perchè la ricaduta, soprattutto sul costo dell'energia, può danneggiare la loro competitività industriale ed avere conseguenze sociali molto negative".- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Mattarella “L’Italia è e sarà al fianco del Mozambico”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 15:11

    ROMA (ITALPRESS) - "L'Italia è al fianco del Mozambico, lo è e lo sarà. Questa visita è l'occasione per registrare questo intendimento, questa amicizia costante, questo parallelo di percorso che caratterizza il rapporto tra i nostri due Paesi". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando una rappresentanza delle istituzioni italiane in Mozambico. "Quanto fate qui è prezioso - ha aggiunto -, sono tutte attività che insieme costituiscono una rete di crescita dell'amicizia tra i nostri due Paesi"."Tra Mozambico e Italia vi è una vera vicinanza che non è soltanto tra le istituzioni dei due paesi, ma è tra i cittadini, tra le due società - ha sottolineato il capo dello Stato -. Questo rende ancora più radicata, forte e solida l'amicizia e la volontà di collaborazione che si sviluppa costantemente. Si svolge anche attraverso l'opera degli italiani presenti qui che sono il tessuto che tiene insieme questa amicizia, che fornisce un contributo decisivo al rapporto che vi è tra Italia e Mozambico"."Con il presidente Nyusi abbiamo parlato della collaborazione passate e futura registrando quanto sia ampia e come si inserisca in un complesso di valori condivisi, in quella che dovrebbe essere la vita internazionale caratterizzata da pace, dialogo, collaborazione, dalla creduta comune che avvantaggia tutti", ha aggiunto Mattarella.In precedenza il capo dello Stato aveva visitato il centro Dream, gestito dalla comunità di Sant'Egidio a Zimpeto, una zona molto povera di Maputo, dove dal 2002 vengono curati gratuitamente malati di Aids. "Sono lietissimo di essere in questo centro per vedere quanto fatto, quanto si sta facendo e quanto verrà fatto", ha affermato Mattarella.- foto ufficio stampa Quirinale -(ITALPRESS).