Pantelleria, ubriaco si mette alla guida e poi minaccia i carabinieri. Arrestato

Pantelleria, ubriaco si mette alla guida e poi minaccia i carabinieri. Arrestato

In manette è finito un 27enne

Nella notte tra domenica e lunedì appena trascorsa i Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto in arresto un 27enne nato e residente sull’isola per il reato di minaccia, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Durante l’esecuzione di un posto di controllo i Carabinieri intimavano l’alt ad un’autovettura che procedeva a gran velocità. Alla guida dell’auto un uomo in evidente stato di alterazione psico-fisica il quale oltre al forte alito vinoso emanato manifestava un linguaggio sconnesso dovuto quasi sicuramente all’assunzione di alcool  .

Una volta identificato i militari operanti procedevano alla verifica del tasso alcolemico tramite l’etilometro in dotazione, ma alla vista dello strumento il 27enne perdeva completamente il controllo e con minacce e una fattiva resistenza oltraggiava i militari operanti cercando in tutti i modi di eludere gli accertamenti venendo cosi tratto in arresto oltre ad essere denunciato per guida in stato di ebrezza con mezzo sottoposto a fermo amministrativo ai fini della confisca.

Al termine degli atti di rito veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida avvenuta nella mattinata odierna dove l’autorità giudiziaria, condividendo l’operato dei Carabinieri convalidava l’arresto.