Depurazione,a Mazara del Vallo lavori per oltre 60 chilometri di nuova rete

Depurazione,a Mazara del Vallo lavori per oltre 60 chilometri di nuova rete

La gara, gestita da Invitalia, si è conclusa con l’affidamento dei lavori per un importo di 13,1 milioni di euro

Una nuova rete fognaria di 61 chilometri per servire oltre ventimila abitanti tra le frazioni di Tonnarella e Trasmazaro: a Mazara del Vallo partirà nei prossimi giorni il cantiere per dotare due popolose zone del comune trapanese di un adeguato sistema di raccolta e collettamento delle acque reflue. La realizzazione dell’opera è gestita dal Commissario Straordinario Unico per la Depurazione, Enrico Rolle, in quanto ritenuta necessaria per superare la sentenza di condanna della Corte di Giustizia europea nei confronti dell’Italia (C-565/10) che riguarda anche l’agglomerato mazarese e per la quale l’Italia paga una sanzione pecuniaria. La gara, gestita da INVITALIA quale Centrale di Committenza del Commissario, si è conclusa con l’affidamento dei lavori per un importo di 13,1 milioni di euro. Il cantiere, che partirà nei prossimi giorni, dovrà durare 449 giorni e dunque la sua chiusura è prevista entro la prima metà di giugno del 2021. “Questo – spiega il Commissario Rolle – è il primo cantiere dei tre previsti che si avvia a Mazara del Vallo: si tratta certamente del più articolato, che interviene in un’area caratterizzata da un’alta densità abitativa, specie nel periodo estivo. Con il potenziamento del depuratore di Bocca Arena e il completamento della ristrutturazione del collettore di acque nere che porta da Mazara centro allo stesso impianto, si comporrà il quadro di azioni necessarie a far uscire l’agglomerato dall’infrazione comunitaria”.“Lo sblocco di quest’opera attesa da decenni e finanziata negli anni scorsi dal Cipe – sottolinea il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci – consentirà finalmente la dotazione di una rete fognaria acque nere in due zone popolose e di rilevanza turistica quali sono Tonnarella ed il Trasmazaro. La rete sarà collegata tramite collettore al depuratore centrale migliorando la vivibilità della Città. Si tratta nel contempo di un investimento importante con effetti benefici per l’economia locale. Ringraziamo il Commissario Rolle per avere sbloccato le procedure”. Come delineato nel progetto esecutivo approvato dal Commissario, il nuovo sistema fognario si comporrà di nove impianti di sollevamento, con collettori a gravità per 58,5 chilometri e per la restante parte (circa duemilaseicento metri) a pressione: ciò consentirà alle due frazioni di collegarsi alla rete già esistente di lungomare Mazzini e di lì al recapito finale delle acque nel depuratore di Bocca Arena. La consegna dei lavori al raggruppamento di imprese aggiudicatario della gara d’appalto, composto da EUROVEGA Costruzioni, CELI Energia e CEDIT, è avvenuta in mattinata alla presenza del sindaco Quinci. Presenti i tecnici impegnati nelle attività, il responsabile del Procedimento Giovanni Pizzo della Sogesid, la società “in house” del Ministero dell’Ambiente a supporto dell’attività commissariale, il procuratore speciale del raggruppamento di imprese ing. Nino Durante ed il direttore dei lavori Rocco Ingianni, indicato dal raggruppamento affidatario della Direzione lavori.

Comunicato stampa

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Sinner conquista il pass per gli ottavi a Wimbledon
    by Redazione on 1 Luglio 2022 at 16:11

    LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) - Jannik Sinner conquista il pass per gli ottavi nel torneo di Wimbledon. L'azzurro, testa di serie numero 10, ha sconfitto al terzo turno l'americano John Isner, 20esima forza del tabellone, per 6-4 7-6(4) 6-3 e per un posto nei quarti sfiderà lo spagnolo Carlos Alcaraz (5), che ha liquidato per 6-3 6-1 6-2 il tedesco Oscar Otte (32). "A inizio settimana pensavo che era importante vincere anche una sola partita - dice sorridendo Sinner, diventato il più giovane italiano nell'era open a spingersi così lontano sull'erba londinese - Sono contento di essere qui, per me significa molto. Come ho fatto a migliorare il mio gioco sull'erba? Forse è l'atmosfera di Londra. Domani mi allenerò e sarà importante, sono in confidenza e in fiducia su questa superficie". Domani andrà a caccia dell'impresa Lorenzo Sonego, atteso al terzo turno da Rafa Nadal. Il maiorchino è in corsa per il Grande Slam dopo aver vinto Australian Open e Roland Garros ma nei due precedenti turni contro Cerundolo e Berankis non è apparso irresistibile, vincendo entrambi gli incontri in quattro set. Prosegue spedita la marcia di Nole Djokovic nella caccia al quarto titolo di fila sull'erba londinese, il settimo della carriera: dopo i sette game concessi a Kokkinakis, il serbo, favorito del seeding e campione in carica, maltratta anche il connazionale Miomir Kecmanovic (6-0 6-3 6-4 in poco meno di due ore), centrando la 24esima vittoria consecutiva sull'erba che gli permette di eguagliare la terza striscia migliore di sempre dell'era Open di Rod Laver. Sulla sua strada troverà la wild card olandese Tim Van Rijthoven. Fra le donne, altra prova convincente per la tunisina Ons Jabeur (6-2 6-3 alla 19enne francese Diane Parry), attesa ora agli ottavi da Elise Mertens: la belga fa fuori (6-4 7-5) Angelique Kerber, campionessa quattro anni fa e semifinalista nella scorsa edizione. Esce di scena anche la quinta testa di serie Maria Sakkari (6-3 7-5 per Tatjana Maria) mentre si conferma in crescita Jelena Ostapenko, in rimonta sulla rumena Begu (3-6 6-1 6-1) e per la prima volta agli ottavi di uno Slam dal 2018.- foto LivePhotoSport - (ITALPRESS).

  • Letta “Governo arriverà in fondo, è nell’interesse del Paese”
    by Redazione on 1 Luglio 2022 at 16:06

    ROMA (ITALPRESS) - "Ho sempre pensato che questo governo arriverà in fondo alla legislatura, ho sempre pensato che andrà così perchè è nell'interesse del Paese. C'è bisogno di stabilità, c'è bisogno che il governo continui a fare il suo lavoro e a farlo bene, soprattutto noi chiediamo la svolta sociale per l'autunno perchè l'inflazione è un pericolo per tutti e dobbiamo trovare delle risposte". Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, a margine di un evento organizzato da AreaDem a Cortona. In vista delle elezioni politiche, parlando di possibili alleanze, Letta ha spiegato che bisogna parlare "di come vogliamo costruire un progetto". "Io - ha aggiunto - ho sempre detto che si parte dai contenuti. Se non ci si trova d'accordo sui temi non ci sono campi larghi o alleanze, si parte dai contenuti".- Foto Agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Governo, Di Maio “Serve unità, non occuparsi di scorribande politiche”
    by Redazione on 1 Luglio 2022 at 15:46

    ROMA (ITALPRESS) - "Noi abbiamo bisogno di unità ed è paradossale perchè siamo in una fase storica in cui alcuni partiti di opposizione si dimostrano, a volte, più responsabili di alcuni partiti della maggioranza". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso di un punto stampa. "Questo è un momento in cui serve serietà e serve stabilità al Paese, non vedo come possiamo occuparci dei problemi degli italiani se dobbiamo stare dietro a scorribande politiche ogni giorno e a minacce di crisi. Dobbiamo andare avanti e occuparci di problemi seri", ha aggiunto. - foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Lampaert si prende crono e prima maglia gialla al Tour
    by Redazione on 1 Luglio 2022 at 15:41

    COPENAGHEN (DANIMARCA) (ITALPRESS) - Yves Lampaert vince la prima tappa del Tour de France 2022, la cronometro con partenza e arrivo a Copenaghen di 13,2 chilometri. Il belga della Quick-Step Alpha Vinyl Team, che indossa la prima maglia gialla, taglia il traguardo in 15'17", precedendo di soli 5" il connazionale Wout Van Aert (Jumbo-Visma) e di 7" lo sloveno Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), vincitore delle ultime due edizioni. Niente da fare per Filippo Ganna del team Ineos Grenadiers: il fuoriclasse azzurro era il favorito della vigilia ma anche a causa di una foratura ha chiuso con il quarto crono a dieci secondi dalla vetta, precedendo l'olandese Mathieu van der Poel. Ottavo posto per l'altro sloveno Primoz Roglic, dietro a Jonas Vingegaard. Domani si torna in strada per la seconda tappa, la Roskilde-Nyborg, di 202,5 chilometri.- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Sainz il più veloce nel venerdì di libere a Silverstone
    by Redazione on 1 Luglio 2022 at 14:21

    SILVERSTONE (INGHILTERRA) (ITALPRESS) - Carlos Sainz è il più veloce del venerdì di libere del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Sul circuito di Silverstone, nella sessione pomeridiana, il pilota della Ferrari fa registrare il miglior tempo girando in 1'28"942. Completano il podio virtuale la Mercedes di Lewis Hamilton (+0"163) e la McLaren di Lando Norris (+0"176). Max Verstappen (Red Bull) è quarto e precede Charles Leclerc (Ferrari), mentre il messicano Sergio Perez (Red Bull) è settimo davanti a George Russell (Mercedes). Al mattino, in una sessione fortemente caratterizzata dalla pioggia e dalle interruzioni, il migliore era stato Valtteri Bottas su Alfa Romeo in 1'42"249 davanti a Hamilton e alle due Rosse di Sainz e Leclerc. Appuntamento con la pista fissato per domani con le FP3 e le qualifiche che assegneranno la pole position. - foto LivePhotoSport - (ITALPRESS).