Marsala, il consiglio comunale approva il regolamento per l’istituzione e la disciplina del canone unico patrimoniale

Marsala, il consiglio comunale approva il regolamento per l’istituzione e la disciplina del canone unico patrimoniale

Il consiglio si riunirà giovedì prossimo, 29 aprile, con inizio ore 9,30

Dopo un approfondito esame e l’approvazione preliminare di alcuni emendamenti il Consiglio comunale di Marsala, presieduto da Enzo Sturiano ha dato il via libera, all’unanimità (19 voti favorevoli su 19 consiglieri votanti), al Regolamento per l’Istituzione e la disciplina del Canone Unico Patrimoniale. Preliminarmente alla discussione degli emendamenti e alla votazione dell’attola presidenza di Sala delle Lapidi aveva dato spazio alle comunicazioni. Sul tavolo della discussione la Pista ciclabile e, principalmente, la delicata situazione in cui vive il “Paolo Borsellino”, il nosocomio marsalese trasformato in Covid Hospital. E’ stato il consigliere Paolo Di Pietra a evidenziare che sono diverse e gravi le discrasie che interessano l’ospedale marsalese che sta perdendo la sua identità. A seguire gli altri interventi tutti volti a porre in essere quanto necessario per far ritornare il “Borsellino” a Ospedale Dea di 1° livello. Sulla situazione del nosocomio sono in particolare intervenuti oltre al consigliere Di Pietra, i suoi colleghi Mario Rodriquez, Rino Passalacqua, Leo Orlando, Nicola Fici, Flavio Coppola, Pino Ferrantelli, Piero Cavasino e lo stesso Presidente che ha preannunciato per la prossima seduta, convocata per giovedì prossimo, 29 aprile (inizio ore 9,30), la discussione di un documento di protesta che verrà inviato a Regione e Asp e in cui verrà chiesto di ripristinare la piena funzionalità del presidio sanitario marsalese. Sul tavolo della discussione anche la pista ciclabile non ancora collaudata. Sull’argomento hanno preso la parola i consiglieri Massimo Fernandez, Pino Ferrantelli, Flavio Coppola, il Presidente Sturiano e l’Assessore Arturo Galfano nella duplice veste di titolare delle deleghe ai Lavori Pubblici e alla Polizia Municipale. 

comunicato stampa