Mazara, divieto di transito e sosta nel lungomare Mazzini nelle serate dei week end estivi

Mazara, divieto di transito e sosta nel lungomare Mazzini nelle serate dei week end estivi

Il provvedimento scatterà da venerdì sera

Da venerdì 24 luglio entrerà in vigore il divieto di transito e sosta nel lungomare Mazzini, tratto compreso tra il piazzale Quinci e la via Mario Rapisardi: divieto che sarà operativo dalle ore 19,00 alle ore 2 della notte successiva, delle giornate di venerdì, sabato e domenica, nonché dei festivi infrasettimanali, dei mesi di luglio, agosto e settembre. Lo prevede l’ordinanza n. 145/2020 del dirigente-comandante della Polizia Municipale Salvatore Coppolino, a seguito di interlocuzione con l’amministrazione comunale. Oltre al divieto di transito e sosta, con rimozione forzata, nel tratto di lungomare Mazzini sopra indicato, sarà in vigore il divieto di transito e sosta con rimozione forzata nella piazza Mokarta, via Conte Ruggero e via  Tortorici nonché nella via Castiglione, tratto compreso la via T. Sciacca e la piazza Mokarta. E’ in corso l’apposizione della relativa segnaletica. Per i veicoli transitanti la via Molo Comandante Caito giunti all’intersezione con il Lungomare Mazzini è previsto l’obbligo di svolta a sinistra con immissione nella via San Giovanni, fatta eccezione per i fruitori del parcheggio del piazzale Giovan Battista Quinci. Per i veicoli in uscita dal Piazzale Giovan Battista Quinci, obbligo di direzione di marcia verso la via San Giovanni.Per i veicoli transitanti il Lungomare Hopps, con provenienza lato Lungomare San Vito, giunti alla rotatoria di via Valeria, obbligo di immettersi nella via Valeria o in alternativa nella via IV Aprile. Per i veicoli transitanti le vie Rapisardi e Castiglione giunti all’intersezione con il Lungomare Mazzini, obbligo di svolta a sinistra in direzione Lungomare Hopps. Per i veicoli  transitanti nella via Castiglione giunti all’intersezione con la via T. Sciacca obbligo di svolta a destra. “Con questo provvedimento – dichiara l’assessore comunale Vincenzo Giacalone – incentiviamo un minor uso delle autovetture e dei mezzi di trasporto in un tratto del lungomare che diverrà nelle serate dei  week end estivi area pedonale. Per quanto riguarda i parcheggi, oltre all’area del piazzale Quinci ed ai due parcheggi già esistenti in centro città (quello comunale e quello privato) stiamo rendendo fruibile un’ampia area nei pressi della via Valeria che i proprietari della famiglia Poiatti hanno concesso in maniera temporanea e gratuita al nostro Comune e che a breve sarà ripulita. Come fatto in altre parti della Città – conclude l’assessore Giacalone – si tratta di un provvedimento sperimentale che sarà monitorato nei risultati concreti”.

Comunicato stampa