Mazara, finanziato il progetto del comune per un parco giochi inclusivo

Mazara,  finanziato il progetto del comune per un parco giochi inclusivo

Il parco sorgerà nel cortile dell’Istituto comprensivo Borsellino-Ajello

Nel cortile dell’Istituto comprensivo Borsellino-Ajello di Mazara del Vallo verrà realizzato un parco giochi inclusivo, grazie al progetto esecutivo approvato dalla Giunta Comunale il 30 ottobre dello scorso anno ed ammesso a finanziamento dall’assessorato regionale della Famiglia per un importo di 42mila 500 euro. Lo rende noto l’assessore alle Politiche Sociali e Sport, Vito Billardello, proponente della delibera n. 179/2019, approvata il 30 ottobre 2019 dalla Giunta municipale presieduta dal sindaco Quinci.  Il progetto, elaborato su incarico dell’amministrazione comunale dal geometra Vito Pinta dell’ufficio tecnico, ha partecipato all’avviso pubblico della Regione Siciliana, ottenendo l’ammissione al finanziamento per un importo di 42mila 500 euro, a fronte di un investimento complessivo previsto di circa 65mila euro. E’ denominato Pua (parco urbano aperto) in quanto non sarà solo al servizio dell’Istituto scolastico Borsellino-Ajello ma grazie alla preventiva intesa tra Comune, Istituto comprensivo e le associazioni Abilmente Uniti Onlus, Uildm, Unitalsi e Vivere Con, sarà gestito  in maniera integrata ed aperto alla fruizione di tutti. Previsto anche un progetto formativo ed educativo che coinvolgerà i fruitori del parco, a cura della società cooperativa Periferica. “Sarà un luogo accogliente e aperto a tutti grazie alle associazioni coinvolte” ha detto l’assessore Vito Billardello, che esprime soddisfazione per l’ammissione a finanziamento del progetto da parte dell’assessorato regionale alla Famiglia.

comunicato stampa