Mazara. Il sindaco Quinci e la comunicazione/3. Tiene banco l’affidamento diretto di 16 mila euro

Mazara. Il sindaco Quinci e la comunicazione/3. Tiene banco l’affidamento diretto di 16 mila euro

L’opposizione pronta ad affrontare alla prossima seduta di consiglio comunale la vicenda dei servizi affidati alla società Multiverso

Continua a tenere banco, soprattutto sui social network ma anche nella pubblica opinione mazarese, l’ormai nota vicenda dei 16 mila euro assegnati dal comune di Mazara del Vallo con affidamento diretto alla società a responsabilità limitata semplice Multiverso per la realizzazione di 5 campagne di comunicazione e altro. E non mancano, tra l’altro, precisi segnali che la vicenda possa essere affrontata alla prima seduta utile del consiglio comunale nel corso della quale si preannunciano già interventi e interrogazioni in merito soprattutto dalle parti dei banchi di opposizione. Insomma, pur essendo utile ribadire la legittimità dell’affidamento in questione, purtuttavia non mancano in proposito dubbi e perplessità che riguardano l’intero iter della vicenda. A cominciare dal fatto che la società Multiverso sarebbe stata costituita nel settembre scorso, che avrebbe iniziato la sua attività lo scorso 10 ottobre e che pochissimi giorni dopo, esattamente con delibera dirigenziale n. 801 del 16 ottobre, ha ricevuto dal comune mazarese il suo primo affidamento per l’acquisto di un filmato sulla città di Mazara del Vallo, di 15 mila cartoline e di due banner in occasione di Blue Sea Land 2019. In pratica, anche in quell’occasione un iter veloce dovuto, probabilmente, al fatto che si era nella immediatezza di Blue Sea Land e che occorreva quindi procedere con estrema urgenza. Poi, come abbiamo raccontato nei giorni scorsi, il 27 dicembre il comune ha proceduto a un secondo affidamento diretto alla società Multiverso di ben 16 mila euro per la ideazione e realizzazione di 5 campagne di comunicazione e altro. E anche in questo caso l’iter di affidamento è stato veloce, visto che la richiesta-proposta della società è stata protocollata la vigilia di Natale. Una qualche curiosità verrebbe fuori, poi, dalla consultazione del sito online della società Multiverso, il cui socio unico risulterebbe la signora Rita Gianformaggio. Scorrendo il sito, infatti, compaiono i nominativi di Marco Tumbiolo (con la qualifica di Ceo/Cto della Multiverso), che nel frattempo, come si ricorderà, ricopre l’incarico a titolo gratuito di esperto per la comunicazione del sindaco Salvatore Quinci, della stessa Rita Gianformaggio (marketing expert) e di Miriam Tumbiolo (riprese video ed editing). Tutto regolare, tutto legittimo ma si sa, alla curiosità cittadina non c’è mai limite.(riproduzione riservata)