Partanna, sarà realizzato un hub vaccinale al servizio del territorio

Partanna, sarà realizzato  un hub vaccinale al servizio del territorio

Il Sindaco e il Commissario dell’Asp di Trapani hanno firmato una convenzione per la concessione in comodato d’uso gratuito della palestra di via Gramsci

Il Sindaco di Partanna e il Commissario straordinario dell’Asp di Trapani hanno  sottoscritto nella mattinata di ieri una convenzione per la concessione in comodato d’uso gratuito della palestra/palazzetto di via Gramsci annessa all’Istituto Tecnico Commerciale, per la realizzazione di un hub vaccinale in città, che sarà gestito dall’Asp in convenzione con il Comune. Al tal riguardo, ieri alle ore 16.30 si è conclusa una conferenza di servizi convocata dal Dipartimento di Protezione Civile, che si occuperà di sistemare gli allestimenti fornendo il necessario supporto tecnico-logistico per la realizzazione dell’hub vaccinale. L’Amministrazione Comunale, oltre alla struttura, metterà a disposizione del servizio, il personale comunale, che si aggiunge a quello volontario già individuato, affinché l’attività sia quanto più organizzata e comoda possibile per la pubblica fruizione. La struttura ospiterà sei postazioni vaccinali più altre otto dedicate al “check triage” e alle successive operazioni di check in e check out e sarà in grado di effettuare circa 800 vaccino al giorno. “Lavoro dal mese di febbraio a quest’idea che avevamo immaginato e programmato – dice il sindaco, Nicolò Catania – dando disponibilità al Dipartimento Regionale della Salute e all’Asp di Trapani, affinché si potesse creare al servizio del territorio del Belice un’adeguata e comoda struttura vaccinale per contribuire nel più breve tempo possibile ad implementare la campagna vaccinale”. Al servizio della stessa, che ha una potenzialità di 800 vaccini al giorno, ci sarà un ampio parcheggio di 8 mila metri quadrati, facilmente raggiungibile anche dalle persone in carrozzina e/o con disabilità.