Didattica a distanza, a Marsala in distribuzione tablet agli studenti bisognosi

Didattica a distanza, a Marsala in distribuzione tablet agli studenti bisognosi

L’iniziativa è stata promossa dall’amministrazione comunale

In questo periodo in cui gli Istituti scolastici hanno chiuso i battenti per l’emergenza coronavirus, hanno preso corpo le lezioni online, ovvero la cosidetta “Scuola Digitale”. Questo per tenere impegnanti il più possibile gli studenti e non interrompere il loro processo formativo. Sostenitori da sempre della scuola digitale sono il Sindaco Alberto Di Girolamo e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Anna Maria Angileri. I due amministratori, con la collaborazione della Comandante del Corpo della polizia Municipale Michela Cupini e con l’impiego degli ausiliari, hanno disposto un importante servizio.
“Grazie all’impiego degli ausiliari del traffico che attualmente non sono operativi poiché la sosta a pagamento negli spazi delimitati dalla strisce blu non è attiva, si è attivato un servizio di pubblica utilità in favore degli studenti del territorio – precisano il Sindaco Di Girolamo e l’Assessore Angileri. Questi dipendenti comunali, allo stato, vengono impiegati per recapitare nelle abitazioni degli alunni tablet e notebook che i dirigenti scolastici hanno acquistato con fondi ad hoc. La distribuzione è stata già completata per gli studenti dell’Istituto “Mario Nuccio” e da giovedì prossimo, 7 maggio, verrà avviata anche quella per i giovani che frequentano l’Istituto comprensivo Stefano Pellegrino”.
Tablet e notebook vengono assegnati dai Dirigenti scolastici agli studenti tenendo conto delle difficoltà economiche delle famiglie di appartenenza e nel rispetto di apposite graduatorie.