Marsala, cerimonia di commemorazione del Maresciallo Silvio Mirarchi

Marsala, cerimonia di commemorazione del Maresciallo Silvio Mirarchi

I Carabinieri hanno inaugurato una nuova targa marmorea presso la sede della Compagnia di Marsala

Nella giornata di ieri, in occasione del 6° anniversario dell’uccisione del Maresciallo Capo Silvio Mirarchi, decorato M.O.V.C. “alla memoria”, si sono svolte una serie di iniziative di commemorazione promosse dall’Arma dei Carabinieri con la partecipazione dalla locale Amministrazione Comunale. 

Quest’anno, i Carabinieri hanno inaugurato una nuova targa marmorea presso la sede della Compagnia di Marsala che riporta,oltre all’indicazione dei Reparti dell’Arma presenti, anche l’intitolazione della Caserma al Maresciallo Capo Mirarchi, già avvenuta nel 2018. Nella circostanza, è stato anche deposto un omaggio floreale alla lapide commemorativa dedicata al compianto Maresciallo.

Inoltre, con il patrocinio del Comune di Marsala, presso l’istituto di formazione primaria sito in Contrada Ciavolo, è stato inaugurato un parco giochi intitolato al caduto.

Il vice Comandante della Stazione di Ciavolo si spegneva in ospedale, sei anni fa, dopo essere stato raggiunto da un colpo d’arma da fuoco mentre si trovava in servizio nei pressi di una serra di marijuana in contrada Ventrischi assieme ad un collega che rimase illeso. Circostanze drammatiche che sconvolsero non solo la comunità marsalese, ma tutta l’Italia, e per cui unbracciante agricolo e vivaista marsalese, Nicolò Girgenti, è stato condannato alla pena dell’ergastolo dalla Corte d’Assised’Appello di Palermo, confermando la condanna in primo grado.

Il Maresciallo Capo Silvio Mirarchi, nel corso delle celebrazioni per il 203° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri, svoltosi a Roma cinque anni fa, alla presenza del Capo dello Stato, è stato insignito della medaglia d’oro al Valor Civile “alla Memoria” con la seguente motivazione: ”Con eccezionale coraggio, ferma determinazione e cosciente sprezzo del pericolo, nel corso di un servizio notturno in area rurale, non esitava, insieme a un commilitone, a intervenire presso alcune serre adibite a coltivazione illecita di canapa indiana, venendo fatto segno a proditoria azione di fuoco da parte dei malfattori che, al fine di assicurarsi la fuga, lo ferivano mortalmente. Fulgido esempio di altissimo senso del dovere e di straordinarie virtù civiche, spinti fino all’estremo sacrificio. – Marsala (TP) 31 maggio 2016”, consegnata alla vedova signora Antonella.

A riprova del vivido ricordo che l’intera comunità conserva ancora del Maresciallo Mirarchi, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Mario Nuccio” hanno scritto un brano intitolato “La rosa di Jericho, il fiore che non muore mai. Storia di Silvio Mirarchi, Carabiniere per scelta, eroe per vocazione”. Il racconto, nel febbraio scorso è stato premiato dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito del concorso nazionale “Vittime del dovere nella Costituzione”, dedicato alle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia.

comunicato stampa

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Vaccini, Draghi “Permettere ai Paesi africani di produrli”
    by Redazione on 26 Giugno 2022 at 15:06

    ELMAU (GERMANIA) (ITALPRESS) - "Nella situazione attuale, ci sono delle esigenze a breve termine che richiederanno investimenti per infrastrutture legate al gas. Queste infrastrutture devono essere convertite all'utilizzo dell'idrogeno, così da conciliare le esigenze a breve termine con quelle a lungo termine per la tutela del clima. Molti paesi in via di sviluppo sono adatti a investimenti per le energie rinnovabili". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in una dichiarazione alla stampa al G7 di Elmau, in Germania."L'Unione Europea e gli Stati Uniti sono stati di gran lunga i più grandi donatori di vaccini - ha poi affermato il premier -. Bisogna fare di più, ma dobbiamo anche fare in modo che i Paesi africani producano i vaccini". Durante la prima sessione di lavoro del G7, Draghi ha sottolineato come vadano evitati gli errori commessi dopo la crisi del 2008: la crisi energetica non deve produrre un ritorno del populismo. Per il premier ci sono gli strumenti per farlo: va mitigato l'impatto dell'aumento dei prezzi dell'energia, oltre a compensare le famiglie e le imprese in difficoltà e tassare le aziende che fanno profitti straordinari. Anche quando i prezzi dell'energia scenderanno, poi per Draghi non è pensabile tornare ad avere la stessa dipendenza dalla Russia che c'era prima. La dipendenza dalla Russia va eliminata per sempre.Inoltre per Draghi bisogna accelerare gli sforzi sul fronte della sicurezza alimentare. E' essenziale sbloccare il grano in Ucraina molto prima di metà settembre, quando arriverà il nuovo raccolto. Va dato tutto il sostegno alle Nazioni Unite, perchè possa procedere più velocemente nel suo lavoro di mediazione.- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • G7, Biden “600 miliardi di dollari per infrastrutture nel mondo”
    by Redazione on 26 Giugno 2022 at 13:46

    ELMAU (GERMANIA) (ITALPRESS) - "Vogliamo lanciare ufficialmente la partnership per gli investimenti e le infrastrutture globali con 600 miliardi di dollari entro il 2027, insieme con i partner del G7". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti d'America, Joe Biden, in una dichiarazione alla stampa al G7 di Elmau, in Germania."Gli investimenti riguarderanno lo sviluppo sostenibile, stabilità globale, connettività, salute e parità di genere. Queste infrastrutture permetteranno di soddisfare la domanda per una connettività sicura - ha aggiunto -. Non si tratta di carità, ma di un vero e proprio investimento per la nostra visione del futuro". - foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Covid, 48.456 nuovi casi e 44 decessi in 24 ore
    by Redazione on 26 Giugno 2022 at 12:26

    ROMA (ITALPRESS) - Sono 48.456 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (56.386 il 25 giugno) a fronte di 199.340 tamponi effettuati su un totale di 225.812.503 da inizio emergenza. E' quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute - Istituto Superiore di Sanità. Nelle ultime 24 ore sono stati 44 i decessi (il 25 giugno erano stati 40), che portano il totale di vittime da inizio pandemia a 168.102. Diventano 18.234.242 i casi totali di Covid in Italia. Attualmente i positivi sono 733.440 (+29.961), 727.681 le persone in isolamento domiciliare. I ricoverati in ospedale con sintomi sono 5.532 di cui 227 in terapia intensiva. I dimessi/guariti sono 17.332.700 con un incremento di 19.320 unità nelle ultime 24 ore.La regione con il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore è la Lombardia (6.941) seguita da Lazio (6.693), Campania (5.458) ed Emilia-Romagna (4.487).- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • MotoGp, doppietta Ducati in Olanda con Bagnaia e Bezzecchi
    by Redazione on 26 Giugno 2022 at 11:00

    ASSEN (OLANDA) (ITALPRESS) - Francesco Bagnaia vince il Gran Premio d'Olanda di MotoGP. Il pilota della Ducati domina l'appuntamento di Assen, confermando la pole del sabato e rientrando in corsa per il titolo. Domenica da incubo invece per Fabio Quartararo: il francese della Yamaha è stato autore di una doppia caduta, prima coinvolgendo Aleix Espargaro e successivamente finendo per terra solo. Ritiro e zero per il campione del mondo in carica, che però resta saldamente in vetta alla classifica generale. Completano il podio l'altro italiano Marco Bezzecchi (Ducati) e l'Aprilia di Maverick Vinales. Fuori dal podio e in quarta posizione lo stesso Aleix Espargaro (Aprilia), autore di una grande rimonta, davanti a Brad Binder (Ktm) e l'australiano Jack Miller (Ducati). Decima la Suzuki di Alex Rins davanti a Enea Bastianini del Team Gresini.- foto LivePhotoSport -(ITALPRESS).

  • G7, Draghi in Germania per il vertice
    by Redazione on 26 Giugno 2022 at 07:40

    ROMA (ITALPRESS) - Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, da oggi a martedì 28 giugno sarà ad Elmau, in Germania, per partecipare al Vertice G7. Lo rende noto la Presidenza del Consiglio dei ministri. Il programma di oggi prevede, alle 12, il benvenuto ufficiale del cancelliere tedesco Olaf Scholz. Alle 12,30 il primo pranzo di lavoro dei leader. Alle 14.15, la foto di famiglia e la passeggiata. Alle 15, la sessione di lavoro, alle 18 la cena. Alle 20 per i capi di Stato e di governo è previsto un programma culturale. Domani la prima sessione di lavoro è fissata per le 10. Alle 12.30 pevisto pranzo di lavoro esteso ai paesi partner e alle Organizzazioni Internazionali e successivamente la foto di famiglia. Alle 15.30, sessione di lavoro estesa ai paesi partner e alle Organizzazioni Internazionali. Martedì mattina alle 10.30 ultima sessione di lavoro dei leader del G7. (ITALPRESS). - foto Presidenza Consiglio dei ministri -