Volley, la Sigel Marsala domenica in trasferta

Volley, la Sigel Marsala domenica in trasferta

Le lilibetane affronteranno a Busto Arsizio la Futura

Cercherà di tastare il guado a Busto Arsizio (Varese) domenica 24 novembre la Sigel Marsala che torna a
giocare in trasferta. La nona e ultima giornata di andata nel girone “B” propone questo scontro diretto per la
bassa classifica tra due formazioni appaiate a quota sei punti e staccate da sole tre incollature dal fanalino di
coda rappresentato dalla P2P Smilers Baronissi. Bustocche e sigelline sono reduci dalle sconfitte
rispettivamente con IPAG Montecchio e Delta Informatica Trentino. La squadra di Collavini è smaniosa di
ottenere punti e di alimentare il proprio cammino in campionato. Sta lavorando alacremente in palestra per
apportare migliorie nelle efficienze individuali e di squadra. Ora che anche i meccanismi, dopo un mese dal
mezzo dal via della stagione ufficiale, stanno per essere completamente assimilati e notevoli progressi sono
stati registrati dal precampionato a questa parte.
La Futura Volley Giovani ha una giovane storia alle spalle che prende piede nel 2017 con l’iscrizione al
campionato di B2, quando Franco Forte fuoriesce dalla UYBA e riesplora il progetto Futura, portando un
bagaglio d’esperienza trentennale in questo campo. Non solo campionati giovanili, quindi ma anche una prima
squadra. Arrivano due promozioni di fila, dalla B2 alla A2, con coach Matteo Lucchini, riconfermato anche in
serie A. In estate, per via della categoria, il roster subisce un forte restyling, con ben sette ingressi. Di questi
solo per citare i movimenti in entrata più salienti, dall’Università di Denver è arrivata la texana classe 1997
Rebecca Kay Latham, opposto di 193 cm, che vanta nel 2018 una convocazione ad una tournee con la
Nazionale USA; dall’annata a Baronissi (A2) il talento di Aurora Pistolesi, schiacciatrice del 1999, 182 cm, ex
LiuJo Modena in A1 (stagione 2017/2018); dal Trescore di B1 la pariruolo Chiara Pinto, classe 1997, 178 cm;
dall’AcciaiTubi Picco Lecco (B1) il libero 27enne Barbara Garzonio, 164 cm. Tra le Cocche “superstiti” della
precedente trionfale stagione si annoverano i nominativi di Caterina Cialfi, palleggiatore, venticinque anni, alta
176 cm; l’attaccante di posto quattro, Serena Zingaro, schiacciatrice, classe 1993 , 178 cm ed ancora l’alter-
ego della Garzonio, il libero Erin Grippo, classe 2002, 171 cm e infine la centrale del 1995 Martina Veneriano,
179 cm d’altezza.
Giulia Galletti, palleggiatore, presenta la trasferta in Lombardia: “Busto è una squadra che ultimamente è in
crescita. Come lo è finanche la Sigel andata sempre a punti nell’ultimo periodo, fuorchè nell’impegno di
domenica scorsa – riflette l’azzurra – Ci aspetta una partita tosta e il fatto di avere questo scontro diretto fuori
casa gioca un punto a loro favore. Affrontiamo un avversario che in confronto è diverso dal Trentino, ma
dobbiamo scongiurare alla Futura Giovani la possibilità di farle condurre la partita. Dal nostro canto sappiamo
senz’altro di dovere compiere meno errori rispetto all’ultima uscita”
Da casa, come di consueto, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Volley
femminile (www.legavolleyfemminile.it), oltre che dalla pratica App in modo da rendere possibile conoscere in
tempo reale l’andamento dell’incontro. Sempre disponibile, comunque, il servizio di livescore raggiungibile
dall’homepage del nostro sito.

Comunicato stampa