La capitaneria di Mazara soccorre imbarcazione alla deriva

La capitaneria di Mazara soccorre imbarcazione alla deriva

A bordo un 30enne mazarese

Questa mattina, a circa 3 miglia sud-ovest dal porto di Mazara del Vallo, un natante da diporto, a causa di un’avaria al motore, è rimasto alla deriva ed è stato soccorso dagli uomini della Guardia Costiera.

Intorno alle 7 del mattino un diportista, un giovane mazarese di circa 30 anni, che era uscito alle prime luci dell’alba per una battuta di pesca, ha chiamato la Sala Operativa della Capitaneria di porto segnalando di avere avuto un’avaria al motore e di essere rimasto alla deriva.

La Sala Operativa ha disposto l’immediata uscita della Motovedetta CP 850 che, grazie alle favorevoli condizioni del mare, è giunta in zona in brevissimo tempo ed i militari hanno potuto constatare il buono stato di salute del giovane occupante che è stato trasbordato sull’unità SAR (Search and Rescue).

L’unità, un piccolo natante di circa 4,5 metri, è stata rimorchiata ed il convoglio è giunto in porto alle 8 del mattino.

comunicato stampa