Mazara, si sblocca il restauro dalla Fontana di Consagra

Mazara, si sblocca il restauro dalla Fontana di Consagra

A eseguire i lavori sarà l’associazione temporanea di imprese composta dalle aziende Marino Rosario e Chiarema


Finalmente sembra sbloccarsi l’iter per il restauro della Fontana bronzea di Pietro Consagra in piazza Mokarta, a Mazara del Vallo. Con propria determina, infatti, il sindaco Salvatore Quinci ha dato il via libera alla sottoscrizione del contratto di sponsorizzazione per l’esecuzione dei lavori. Un passo in avanti che arriva a distanza di quasi sei mesi dalla scadenza dell’avviso pubblico con il quale Palazzo dei Carmelitani cercava lo sponsor per tale progetto. Ebbene, a eseguire i lavori previsti dal progetto approvato dalla giunta comunale sarà l’associazione temporanea di imprese composta dalle aziende Marino Rosario e Chiarema. Quella delle due aziende era stata l’unica offerta pervenuta entro il 17 agosto 2020. L’ok alla sponsorizzazione è arrivato anche dopo il parere favorevole della Sovrintendenza ai beni culturali di Trapani e l’assenso della Associazione Archivio Consagra, che hanno comunque avanzato richieste e prescrizioni poi integrate nella manifestazione di interesse. I lavori, per un importo complessivo di circa 30 mila euro, dureranno trenta giorni dalla data di consegna.