Carenza di loculi al cimitero di Mazara, il sindaco Quinci requisisce (temporaneamente) quelli vuoti

Carenza di loculi al cimitero di Mazara, il sindaco Quinci requisisce (temporaneamente) quelli vuoti

Il primo cittadino ha firmato un’ordinanza per superare le difficoltà nel servizio di sepoltura delle salme

E’ emergenza loculi al cimitero comunale di Mazara del Vallo. Una situazione in atto da tempo e più volte segnalata dal responsabile del servizio. Una carenza che rischia seriamente di mandare all’aria il regolare servizio di sepoltura delle salme. Ecco perché per ovviare a tale stato di cose il sindaco Salvatore Quinci con propria ordinanza di oggi ha dato mandato allo stesso responsabile del servizio cimiteriale di requisire provvisoriamente i loculi vuoti attualmente disponibili all’interno del campo santo. Una decisione drastica per cercare di superare l’emergenza, in attesa che venga completata l’estumulazione già programmata nei reparti 12 e 13 del cimitero. Dunque, in virtù di tale ordinanza sindacale verranno requisiti i loculi vuoti a partire dai reparti 1, 2 e 3 e, se ce fosse bisogno, anche con i reparti del “nuovo” cimitero. Gli oneri saranno a carico dei familiari del defunto da seppellire con annesso obbligo di acquisto del loculo definitivo non appena sarà disponibile. Il loculo vuoto requisito temporaneamente verrà successivamente “restituito” ai legittimi concessionari con oneri a carico del comune.(riproduzione riservata)