Caso nitrati a Mazara, chiuso il pozzo Ramisella 3. Acqua miscelata nella case del Trasmazaro

Caso nitrati a Mazara, chiuso il pozzo Ramisella 3. Acqua miscelata nella case del Trasmazaro

La decisione presa dall’amministrazione comunale di concerto con l’autorità sanitaria

Per ovviare alla presenza dei nitrati nell’acqua nella zona del Trasmazaro prende il via da oggi a Mazara del Vallo una nuova turnazione dell’erogazione idrica, che coinvolge anche il centro città e via Marsala alta. Una decisione, dunque, dell’Amministrazione comunale condivisa con l’Autorità sanitaria per affrontare le criticità dell’alto valori di nitrati che riguarda da anni il pozzo di Ramisella 3 ed a seguito dei dati periodici sulla qualità delle acque. Lo ha reso noto il comune di Mazara. Il pozzo Ramisella 3, come ha confermato a Televallo l’assessore Michele Reina, è stato pertanto chiuso e l’attuale fase di erogazione avviene con acqua proveniente da altri pozzi. “Questo nuovo piano di erogazione condiviso con l’Autorità sanitaria – dice il Sindaco Salvatore Quinci – garantirà di distribuire acqua nei parametri di legge. Ci siamo già attivati con le Autorità competenti per trovare la soluzione definitiva che andava già realizzata anni orsono in quanto la semplice miscelazione non può che essere una soluzione tampone”. Questa la nuova turnazione di erogazione idrica a partire da lunedì:
– Lunedì centro Mazara con acqua pozzi Fiumara; – Martedì Trasmazaro con acqua miscelata; – Mercoledì zona alta via Marsala con acqua pozzi Fiumara; – Giovedì centro Mazara con acqua pozzi Fiumara; – Venerdì Trasmazaro con acqua miscelata; – Sabato zona alta via Marsala con acqua pozzi Fiumara; – Domenica centro Mazara con acqua pozzi Fiumara. Resta invariata la turnazione di erogazione idrica nel resto del territorio.(riproduzione riservata)