Condono edilizio, a Mazara si snelliscono le procedure

Condono edilizio, a Mazara si snelliscono le procedure

Approvata in giunta comunale una delibera ad hoc

La Giunta Municipale di Mazara del Vallo, con delibera n. 3/2021, ha disposto che per le procedure di condono edilizio il Servizio Urbanistica accetti esclusivamente per via telematica le perizie giurate presentate dai progettisti incaricati.

“Snellire le procedure relative al condono edilizio, nel pieno rispetto ed in attuazione della legge regionale n. 16 del 2016 che ha recepito con modifiche il testo unico per l’edilizia – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Michele Reina  – è uno degli obiettivi prioritari che la nostra amministrazione intende centrare per venire incontro sempre più a cittadini, imprese e professionisti del settore tecnico, che richiedono procedure snelle e celeri, soprattutto in questo particolare periodo nel quale sono in corso numerose richieste e procedure per sfruttare gli effetti positivi dell’Ecobonus 110%. Si tratta di un’ulteriore azione – prosegue Reina – che segue gli altri provvedimenti varati dalla nostra Giunta con il via libera del Consiglio Comunale: riduzione dell’Imu e riduzione degli oneri di urbanizzazione. Naturalmente – conclude Reina – le perizie giurate inviate telematicamente, oltre ai controlli generali a campione nella misura minima del 10%, saranno controllate anche per la parte degli accertamenti tributari relativi a corretti versamenti di Imu e Tari”.

Come previsto dalla normativa in vigore, trascorso il termine di 90 giorni dalla data di deposito della perizia, senza che sia stato emesso provvedimento di approvazione o diniego del condono, la stessa perizia acquisirà efficacia di titolo abitativo.

Alla delibera di Giunta è stato allegato lo schema tipo di perizia giurata ai sensi dell’art. 28 comma 1 della legge regionale n. 16/2016.